Martedì 21 Maggio 2024

Shahmaran, il nuovo fantasy/thriller di Netflix

È una serie che racconta una storia ispirata a una creatura della mitologia mediorientale, e che esce in streaming il 20 gennaio

Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Escono ogni settimana decine di show in streaming e il rischio è di perdere per strada titoli minori, che però sono interessanti. Quanto meno sulla carta. Uno di essi è 'Shahmaran', serie turca che sbarca su Netflix venerdì 20 gennaio e che rielabora una figura mitologica di origine mediorientale.

Shahmaran, tutto sulla serie

La Shahmaran è una creatura con un corpo per metà di serpente e per metà di donna. Compare nel folklore turco, iraniano e curdo e in varie forme è sopravvissuta fino a oggi. Per esempio, dal 2016 è spesso utilizzata nel Medio Oriente come simbolo delle lotte in favore della comunità LGBTQ. La serie 'Shahmaran' parte da qui per imbastire una trama dai toni più fantasy e thriller. Racconta di una giovane donna di nome Sahsu, che si reca nella città di Adana, in Turchia, per lavorare come docente. Un lavoro che le consente anche di confrontarsi con il nonno, che ha abbandonato la madre di Sahsu anni prima, senza dare spiegazioni. Le cose prendono una piega del tutto inaspettata quando Sahsu entra in contatto con una misteriosa comunità: è formata da gente che ritiene di essere diretta discendente di Shahmaran e che vede nella presenza di Sahsu un segno del completamento di un'antica profezia. Questo, insieme all'incontro con un uomo affascinante, cambierà per sempre la vita della donna. 'Shahmaran' fa parte del pacchetto di prodotti Netflix pensati e realizzati in Turchia, con troupe e cast in larga parte locali. Il regista si chiama Umur Turagay, la sceneggiatrice è Pinar Bulut, mentre il cast è capitanano da Serenay Sarikaya e Burak Deniz. Quest'ultimo è un volto noto, in Italia, perché ha interpretato il suolo di Asaf nella serie 'Le fate ignoranti' (2022).

Come guardare la serie

La presenza della creatura Shahmaran garantisce un forte ancoraggio al folklore turco e questo, per noi che guardiamo dall'Italia, potrebbe rappresentare una ragione di originalità, dunque di interesse. La prima stagione esce in streaming su Netflix il 20 gennaio: abbonate e abbonati possono scegliere liberamente i tempi e le modalità di visione.

Il trailer in lingua originale, sottotitolato in inglese

 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro