Venerdì 12 Aprile 2024

‘Il problema dei 3 corpi’ su Netflix: cosa dobbiamo aspettarci

Tutte le anticipazioni sulla serie live action: cosa riservano gli otto episodio della produzione al pubblico

Nuova serie su Netflix

Young woman relaxing on the couch at home and watching videos on demand on her TV, entertainment concept

A partire dal 21 marzo 2024 su Netflix sarà disponibile la nuova serie tv ‘Il problema dei 3 corpi’, creata da David Benioff, Alexander Woo e D. B. Weiss. È il secondo adattamento live action, prima di questa versione era stata distribuita una serie televisiva cinese del 2023. La trama racconta di Ye Wenjie, un'astrofisica che ha assistito alla morte di suo padre brutalmente assassinato durante la Rivoluzione Culturale Cinese. In seguito, è stata arruolata nell'esercito proprio per il suo background scientifico e viene mandata in una base radar segreta che si trova in una regione sperduta e lontana. La sua scelta alla base riecheggia attraverso lo spazio e il tempo per un gruppo di scienziati dei giorni nostri, costringendo tutti loro ad affrontare la minaccia più grave per l'intera umanità. Protagonisti principali della serie tv sono Benedict Wong (nei panni di Da Shi), Jess Hong (nei panni di Jin Cheng) e Jovan Adepo (col personaggio di Saul Durand). Le prime recensioni della critica hanno promosso il progetto, parlando di questi 8 episodi come un convincente e solido inizio che potrebbe lasciare gli spettatori di questa saga fantascientifica desiderosi di saperne di più.  

Il problema dei 3 corpi è tratto dall’omonimo romanzo (primo volume di una saga)

“Il problema dei tre corpi” è tratto dall’omonimo romanzo scritto nel 2006 da Liu Cixin. Il libro è la prima parte della serie letteraria “Memoria del passato della Terra”. La saga racconta un passato, presente e futuro immaginario e distopico nella quale la Terra si trova a incontrare una civiltà aliena che arriva da un sistema di tre stelle somiglianti al sole in orbita l'una attorno all'altra, presentando, a specchio, l’esempio del problema dei tre corpi che è ben noto nella meccanica orbitale. Il problema della dinamica è quello di calcolare, partendo dalla posizione iniziale, la massa e la velocità di tre corpi soggetti all'influsso dell’attrazione gravitazionale, l'evoluzione futura del sistema da essi formato. Tornando al romanzo di Liu Cixin, “Il problema dei tre corpi” nel 2006 ha conquistato il premio Yinhe (Galaxy) per la fantascienza cinese. Il successo è stato tale che, anni dopo, nel 2012, è stato considerato – per il genere trattato – come uno tra i libri di maggior successo degli ultimi anni. Nel 2015 si era parlato di adattare e portare il romanzo sul grande schermo ma poi il progetto si è arenato. I treni volumi raccontano la scoperta e la preparazione dell'umanità legata alla forza di una invasione aliena dal pianeta Trisolaris. Nel novembre 2022 è stato condiviso anche un documentario suddiviso in tre parti che racconta e analizza, nei dettagli, la scienza che è alla base dell’opera fantascientifica di Liu Cixin. Il titolo è “Rendezvous with the Future” ed è stata stata prodotta da BBC Studios. Questo è un altro esempio di quanto la saga letteraria “Memoria del passato della Terra” abbia ottenuto un riscontro assoluto a livello internazionale, proprio a partire dal primo volume della saga, “Il problema dei tre corpi”, primo possibile atto di una serie televisiva su Netflix che possa completare i tre libri, in uscita – in caso di un riscontro positivo da parte del pubblico – nel futuro prossimo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro