'Peter va sulla Luna', esce al cinema il film d'animazione

È una fiaba ispirata al folklore (soprattutto europeo): arriva nelle sale italiane il 21 luglio

Peter va sulla Luna (Brave New Work/Coop99 Filmproduktion/Little Dream)

Peter va sulla Luna (Brave New Work/Coop99 Filmproduktion/Little Dream)

Il weekend del 22-24 luglio sarà scarso di uscite, ma arriverà comunque nelle sale un piccolo film d'animazione che merita attenzione: si intitola 'Peter va sulla Luna', è una coproduzione fra Austria e Germania ed è pensato soprattutto per un pubblico di giovanissimi. L'appuntamento al cinema è per giovedì 21 luglio.

Peter va sulla Luna: tutto sul film

La trama ruota attorno al giovane Peter, che sopporta con difficoltà la sorellina iperattiva e le sue fantasie su fate e coleotteri parlanti. Ma quando la bimba viene rapita dall'Uomo Luna, Peter non esita un solo momento e corre a salvarla: dovrà fare in fretta e dovrà allearsi con una serie di personaggi e creature bizzarre. 'Peter va sulla Luna' è ispirato alla fiaba 'Peterchens Mondfahrt', scritta dal tedesco Gerdt von Bassewitz e portata su palcoscenico nel 1912: tre anni più tardi questo testo diventa un libro per bambini, con l'aggiunta delle illustrazioni di Hans Baluschek. Ora fornisce lo spunto narrativo per il film d'animazione, che ne ha mantenuto le suggestioni fantasy e folkloristiche e che l'ha aggiornato alla sensibilità moderna, soprattutto in riferimento ai personaggi femminili. A gestire l'adattamento sono stati Arne Nolting e Ali Samadi Ahadi. Il primo ha lavorato in qualità di sceneggiatore, portando in dote l'esperienza maturata grazie a serie TV come 'Last Cop - L'ultimo sbirro' e film come 'La scuola degli animali magici'. L'iraniano/tedesco Ali Samadi Ahadi ha invece firmato sceneggiatura e regia, facendo valere un curriculum nel quale spiccano il documentario 'The Green Wave' e i film di finzione 'Lost Children', '45 Minutes to Ramallah' e 'Salami Aleikum'.

Le recesioni: cosa ne pensa la critica

La critica internazionale non ha gridato al capolavoro, soprattutto perché ha trovato 'Peter va sulla Luna' un po' derivativo, un prodotto che sembra interessato ad affastellare una serie di suggestioni preesistenti, e legate al folklore, piuttosto che a dare loro nuova forma e sostanza. In generale, però, i recensori hanno apprezzato l'animazione e il messaggio edificante del film. Secondo loro, gli spettatori più piccoli troveranno di che divertirsi.

Il trailer

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro