Martedì 18 Giugno 2024

BAFTA: le giovani star da tenere d'occhio

La British Academy of Film and Television Arts punta i riflettori su Naomi Ackie, Sheila Atim, Aimee Lou Wood, Emma Mackey e Daryl McCormack. Ecco perché

Da sinistra: Naomi Ackie, Sheila Atim, Aimee Lou Wood, Emma Mackey e Daryl McCormack

Da sinistra: Naomi Ackie, Sheila Atim, Aimee Lou Wood, Emma Mackey e Daryl McCormack

Un paio di giorni prima rispetto all'annuncio delle nomination di quest'anno, la British Academy of Film and Television Arts (BAFTA) ha rivelato la cinquina candidata all'EE Rising Star Award 2023. Ci sono Naomi Ackie, Sheila Atim, Aimee Lou Wood, Emma Mackey e Daryl McCormack. Sono loro le giovani star da tenere d'occhio. Conosciamole un po' più da vicino. Prima, però, ricordiamo che le nomination sono decise da un panel di esperti, ma la votazione è aperta al pubblico (unico caso, per i BAFTA). Conosceremo il nome del vincitore, o della vincitrice, il 19 febbraio 2023.

Le giovani star dei BAFTA 2023

NAOMI ACKIE 31enne di Londra, ha esordito in un episodio della serie TV 'Doctor Who'. Nel 2020 ha vinto il premio come migliore attrice non protagonista assegnato dalla British Academy Television, grazie alla serie 'The End of the F***ing World'. Ha anche fatto parte del cast di 'Star Wars - L'ascesa di Skywalker' (2019) e di recente ha ottenuto ottime recensioni interpretando Whitney Huston nel film biografico 'Whitney - Una voce diventata leggenda' (2022). SHEILA ATIM Nata in Uganda nel 1991 e cresciuta a Londra, è un'attrice, cantante, compositrice e drammaturga. Suona violino, basso, pianoforte e batteria. Ha iniziato a recitare in teatro e nel 2018 ha conquistato il prestigioso Laurence Olivier Award per il ruolo non protagonista in 'Girl from the North Country'. Riconoscimento bissato nel 2022, questa volta come attrice protagonista e grazie a 'Constellations'. Ha anche recitato nella serie 'La ferrovia sotterranea' e nei film 'Bruised' e 'The Woman King'. Ha composto le musiche dello spettacolo teatrale 'Time Is Love' (2019). AIMEE LOU WOOD Nata nella contea metropolitana di Grande Manchester, Aimee Lou Wood ha 27 anni e si è diplomata presso la Royal Academy of Dramatic Art. Ha partecipato ad alcuni spettacoli teatrali prima di debuttare su schermo grazie alla serie 'Sex Education' (2019-2021). Ruolo che le ha consentito di vincere un British Academy Television Award. Ha anche recitato nei film 'Il visionario mondo di Louis Wain' (2021) e 'Living' (2022) e ha ricevuto riconoscimenti unanimi per l'allestimento teatrale di 'Zio Vania'. EMMA MACKEY Anche lei l'abbiamo conosciuta grazie a 'Sex Education', serie nella quale interpreta il ruolo protagonista e che le ha procurato una nomination ai British Academy Television Award. Nata in Francia, a Le Mans, da madre inglese e padre francese, si è trasferita in Inghilterra per laurearsi all'Università di Leeds. Ha 27 anni ed è volto noto anche grazie ai film 'Eiffel' (2021) e 'Assassinio sul Nilo' (2022). Nel film 'Emily' (2022) ha dato volto alla poetessa Emily Bronte, conquistando sul campo due British Independent Film Award, nelle categorie riservate all'attrice protagonista e al cast nel suo insieme. DARYL MCCORMACK Dublinese classe 1993, è laureato al Dublin Institute of Technology e ha anche conseguito un Bachelor of Arts. Ha recitato nella soap opera 'Fair City' (2015-2016), nelle serie TV 'Peaky Blinders' (2019-2022) e 'Bad Sisters' (2022). Al cinema l'abbiamo visto nei film 'Pixie' (2019) e 'Il piacere è tutto mio' (2022), commedia agrodolce nella quale interpreta uno gigolò che viene assunto da Emma Thompson.