Venerdì 19 Luglio 2024

Bad Boys 4 è realtà, parola di Will Smith e Martin Lawrence

Il quarto capitolo è ufficialmente in pre-produzione e alla regia tornano Adil El Arbi e Bilall Fallah ('Bad Boys for Life')

Scena da 'Bad Boys for Life' - Foto: Columbia Pictures

Scena da 'Bad Boys for Life' - Foto: Columbia Pictures

I detective Mike Lowrey e Marcus Burnett, della polizia di Miami, stanno per tornare in azione: Will Smith e Martin Lawrence hanno annunciato 'Bad Boys 4' quarto capitolo del franchise iniziato nel 1995. Dal canto suo, Sony Pictures ha confermato che siamo nelle prime fasi della pre-produzione e che la regia del film è in mano a Adil El Arbi e Bilall Fallah, registi del terzo lungometraggio della saga ('Bad Boys for Life').

'Bad Boys 4' si farà

Sony Pictures accarezzava l'idea di 'Bad Boys 4' sin dal 2020, ma, come spesso accade, ci è voluto tempo prima che tutti i pezzi del puzzle andassero al posto giusto. La pandemia di Coronavirus non ha consentito di accelerare i tempi. Lo schiaffo che Will Smith ha rifilato a Chris Rock in diretta mondiale, durante la cerimonia degli Oscar 2022, ha sicuramente frenato gli entusiasmi: prima di investire denaro (e ce ne vuole molto, per un film di questo tipo), occorreva assicurarsi che lo strar power di Smith fosse ancora spendibile di qui a qualche tempo. Alla fine la decisione è stata presa e 'Bad Boys 4' è entrato in pre-produzione, cioè quella fase in cui si pianificano le riprese e si stabiliscono con esattezza i budget necessari a gestire il set e, successivamente, le fasi di post-produzione e promozione. Ancora non sappiamo quando il film uscirà nelle sale, ma probabilmente non se ne parla prima del 2024: un momento in cui l'immagine di Will Smith potrebbe essersi ripulita dopo l'aggressione nei confronti di Chris Rock.

Un franchise di successo

Il primo 'Bad Boys' risale al 1995. Alla regia c'era Michael Bay, che torna dietro la cinepresa anche in occasione del sequel (2003), per poi cedere la palla al duo composto da Adil El Arbi e Bilall Fallah, autori di 'Bad Boys for Life' (2020). La serie cinematografica ha anche generato una serie TV: 'L.A.'s Finest' (2019-2020), con protagonista il detective Miles Burnett, interpretato da Martin Lawrence. Complessivamente, i tre lungometraggi per il grande schermo sono costai 239 milioni di dollari e hanno guadagnato al botteghino mondiale 841 milioni e spicci. Inoltre, 'Bad Boys for Life' ha incassato una cifra che è superiore a quella dei due capitoli precedenti messi insieme: è un dato importante per capire come mai Sony Pictures ha tanto voluto 'Bad Boys 4'. Ci sono concrete possibilità che il franchise sia in crescita, in termini puramente economici. Tra l'altro, 'Bad Boys for Life' è anche il film meglio recensito dei tre: ulteriore ragione per essere positivi sul futuro della saga.