Giovedì 13 Giugno 2024

Florence Pugh e Morgan Freeman nel trailer di 'A good person'

È una commedia agrodolce che parla di lutto, perdita e di una luce trovata nel modo più inaspettato: al cinema nel 2023

Florence Pugh e Morgan Freeman in 'A Good Person' - Foto: Metro-Goldwyn-Mayer

Florence Pugh e Morgan Freeman in 'A Good Person' - Foto: Metro-Goldwyn-Mayer

Rimettere insieme i propri pezzi dopo una tragedia non è semplice, ma si può fare: è un messaggio ottimistico, quello che emerge dal trailer della commedia agrodolce 'A Good Person', il film scritto e diretto da Zach Braff e interpretato da Florence Pugh e Morgan Freeman. Il primo trailer ufficiale, fresco di pubblicazione, promette un lungometraggio di livello.

A Good Person, il film con Florence Pugh e Morgan Freeman

La trama racconta di una giovane donna di nome Allison (la interpreta Florence Pugh): è fidanzata con un uomo che la ama, ha una promettente carriera e guarda al futuro con ottimismo. Poi ecco la tragedia: è coinvolta in un incidente d'auto. Lei è seriamente ferita, la sorella del futuro sposo muore. Allison si ritrova single, piena di sensi di colpa e con una dipendenza dagli oppioidi utilizzati come antidolorifico nelle prime fasi del suo recupero fisico. In cerca di aiuto, finisce a parlare con quello che sarebbe dovuto diventare suo suocero (Morgan Freeman). Si chiama Daniel e ha le sue gatte da pelare: ha perso la figlia e sta tentando, fra mille difficoltà, di crescere la nipote adolescente. Insieme, Allison e Daniel scoprono che l'amicizia, il perdono e la speranza possono nascondersi nei luoghi più inaspettati. 'A Good Person' è il nuovo film da sceneggiatore e regista per Zach Braff, diventato famosissimo come attore, grazie soprattutto alla serie TV 'Scrubs: medici ai primi ferri', e passato con successo dietro la cinepresa. Il suo film d'esordio ('La mia vita a Garden State', 2004) aveva fatto parlare di sé al Sundance Film Festival ed era stato un bel successo di pubblico e critica. 'Wish I Was Here' (2014) aveva avuto meno fortuna, mentre 'Insospettabili sospetti' (2017) era andato molto meglio. Ora tocca a 'A Good Person', che uscirà nelle sale cinematografiche statunitensi il 24 marzo 2023: ancora mancano dettagli sulla distribuzione italiana.

Un film molto personale

Il tema della morte e del rimorso è particolarmente caro a Zach Braff. Negli ultimi cinque anni ha perduto il padre, la sorella e due amici (uno dei quali morto di Covid-19). Proprio questi tragici eventi l'hanno portato a scrivere 'A Good Person'. Parlando con il magazine Entertainment Weekly, Braff ha detto: "Sono stato sopraffatto non solo dal provare dolore, ma anche dal constatare come le persone più vicine al dolore sono in grado di rialzarsi dopo avere subito una tragedia. E questo è diventato un argomento che sentivo il bisogno di affrontare". E di farlo in un modo molto personale, "che è quello di trovare il lato umoristico in tutto. Ho una famiglia molto divertente e troviamo sempre il modo di ridere, anche delle cose dolorose". L'intenzione, dunque, era di prendere esempio da 'Voglia di tenerezza', film del 1983 scritto e diretto da James L. Brooks e interpretato da Shirley MacLaine, Debra Winger, Jack Nicholson e Danny DeVito. E vincitore di cinque Oscar: miglior film, regia, sceneggiatura, attrice protagonista (MacLaine) e attore non protagonista (Nicholson).

Zach Braff e Florence Pugh

'A Good Person' è anche il film che Zach Braff e Florence Pugh hanno realizzato prima che terminasse la loro storia d'amore. E la serenità con la quale si sono lasciati è evidente anche nelle dichiarazioni che oggi fanno riguardo 'A Good Person'. Pugh ha detto: "Credo sinceramente che il film che abbiamo fatto insieme sia stata una delle mie esperienze preferite. È stata una cosa molto naturale e facile da realizzare". E Braff sostiene che la sua attrice protagonista sia una sorta di primo violino: "Non è che insegni qualcosa a un primo violino, o che suggerisci cosa fare. Al massimo chiedi un po' più di intensità in un momento, un po' meno in un altro. Ma per la maggior parte assisti con stupore al primo violino che suona, perché è incredibile. Con Florence mi sento esattamente così".

Il trailer in lingua originale