Sabato 15 Giugno 2024
CONTENTS
Magazine

Chi è Tiziana Panella, conduttrice di Tagadà su La7

La carriera della giornalista e conduttrice e la sua esperienza in Rai

Tiziana Panella

Tiziana Panella

Giornalista, conduttrice e volto tv di La7. È questo il profilo di Emerenziana Panella, detta Tiziana, alla guida del talk show d'informazione Tagadà in onda sulla rete di proprietà di Urbano Cairo. Nata a San Paolo Bel Sito, un Comune vicino a Napoli, il 24 aprile 1968, è arrivata a La7 nel 2001, per poi ottenere la conduzione del suo programma pomeridiano di informazione dal 2015. Prima e durante questa esperienza lavorativa, molti i ruoli ricoperti da Tiziana Panella, diventata nel tempo uno dei volti più riconoscibili del giornalismo televisivo italiano.  

Chi è Tiziana Panella: la carriera

Tiziana Panella ha dichiarato di essersi appassionata alla scrittura e al giornalismo durante l’adolescenza, con l’interesse che ha trovato concretezza quando, a soli 18 anni, si è aggiudicata il premio letterario L'Espresso. Per la giovane Panella è stato il punto di svolta, con la notorietà acquisita che le ha permesso di arrivare a scrivere per importanti quotidiani, come Il Mattino e Il Giornale di Napoli. È iniziata così la carriera della giornalista che, nel 1990, è approdata in quello che di lì a poco sarebbe diventato il suo regno, la televisione.

La prima esperienza con il piccolo schermo è stata a Canale 10 (circuito Cinque stelle), dove presentava notiziari locali con focus sulla provincia di Caserta. Si è trattato di una rampa di lancio importante che le ha aperto le porte della Rai. Per la tv di Stato Tiziana Panella è stata inviata e conduttrice di programmi di approfondimento informativo, firmando diversi reportage su tematiche estere. Durante questa esperienza in Rai, siamo nel 1995, la giornalista ha raccolto esperienze e testimonianze che le hanno permesso di realizzare il suo primo libro, insieme a Silvestro Montanaro, dal titolo: Le parole della fame. Si tratta di un libro-documento sui bambini e la fame, con la giornalista che racconta quanto visto nel corso del suo viaggio, da inviata della tv di Stato, in Mozambico.  

Tiziana Panella e la Rai

Una delle esperienze lavorative più importanti e formative di Tiziana Panella è stata sicuramente quella in Rai. Nelle sedi romane della televisione nazionale, la giornalista è arrivata nel 1994 ed è diventata nel tempo inviata dei programmi Indagine, Confini e Chi l’ha visto. Molto corposa è stata anche la sua attività come inviata per Rai 3, esperienza questa che le ha permesso di seguire da vicino le vicende albanesi e macedoni durante il conflitto in Kosovo.

L’esperienza maturata sul campo le ha consentito di arrivare alla conduzione di un programma e, così, nel 1999, ha guidato Chi l’ha visto insieme a Fiore De Rienzo, Filomena Rorro e Pino Rinaldi. Passa, in seguito, a Rai 2 perché fortemente voluta da Michele Santoro, vero talent scout di giornalisti televisivi da impiegare nei suoi programmi di informazione. Tiziana Panella è stata dunque inviata per i programmi Il raggio verde e Sciuscià. Proprio in questi anni ha partecipato e vinto, in coppia con Alessandra Anzolini, al 4° Festival internazionale Cinemambiente con un reportage sull’emergenza rifiuti della sua terra, la Campania.  

Tiziana Panella a La7

Dopo quasi dieci anni passati in Rai, Tiziana Panella è passata a La7 dove ha condotto il Tg La7 delle ore 20:00 a partire da settembre 2001 e per i successivi tre anni. Nel 2003 è diventata giornalista professionista e, più o meno nello stesso periodo, ha affiancato Susanna Schimperna nella conduzione della trasmissione di La7 Orlando. Dopo una breve parentesi politica, Tiziana Panella è torna in tv per condurre, dal 2007, il talk show Omnibus, occupandosi anche della rubrica Omnibus Life e del segmento mattutino di informazione Coffee Break. E ancora, Tiziana Panella è stata alla guida Omnibus Weekend.

Nel 2015, la rete di Urbano Cairo ha affidato a Tiziana Panella un nuovo interessante progetto, la conduzione di un programma pomeridiano di informazione: è partita così l’esperienza di Tagadà insieme ad Alessio Orsingher.

L’esperienza politica di Tiziana Panella

Nella carriera di Tiziana Panella c’è stato spazio anche per una parentesi di politica attiva. Nel 2005, più nello specifico, la giornalista è stata nominata assessore alle Politiche e ai Beni Culturali per la provincia di Caserta, ruolo che ha ricoperto fino al 2008. L’esperienza in politica si è conclusa con le dimissioni della giornalista, giustificate dal fatto che la stessa intendeva tornare al suo vero lavoro, il giornalismo televisivo.

Tiziana Panella, matrimoni e figli

Tiziana Panella ha alle spalle due matrimoni, finiti con divorzio, e una nuova relazione. Il primo marito è stato un neurochirurgo che la giornalista ha conosciuto in ospedale quando lo stesso l’ha operata a seguito di un infortunio. Il loro matrimonio è durato 15 anni ed ha portato alla nascita nel 2003 di una figlia, Lucia. In seguito al divorzio con il primo marito, Tiziana Panella ha avuto seconde nozze con il giornalista Pino Nazio, salvo poi decidere di interrompere anche questo matrimonio. Attualmente è in una relazione con il professor Vittorio Emanuele Parsi.

La malattia del compagno di Tiziana Panella

L’attuale compagno di Tiziana Panella, Vittorio Emanuele Parsi, il 27 dicembre 2023 è stato sottoposto d’urgenza ad un delicato intervento chirurgico, dopo aver avvertito un forte dolore al petto durante un evento a Cortina. Vittorio Emanuele Parsi è rimasto in coma per alcuni giorni a seguito dell’intervento, ma per fortuna si è poi svegliato. Ancora oggi, stando alle dichiarazioni dello stesso interessato rilasciate al Corriere della Sera, segue una lunga terapia riabilitativa.

Durante il periodo della convalescenza in ospedale, Tiziana Panella, le figlie dell’uomo e la sua ex moglie non lo hanno mai lasciato solo. Proprio in questa fase la giornalista si era assentata dalla conduzione del suo programma su La7, scatenando nei fan della trasmissione grande perplessità. Era stata la stessa Tiziana Panella a chiarire, una volta tornata in onda e superato il peggio, i motivi della sua assenza: "Ero occupata in un altro luogo, occupata in una battaglia difficile. Impegnata affianco del compagno della mia vita. È una strada lunga molto faticosa che però i giganti come lui non temono".  

Dove vive Tiziana Panella

La giornalista Tiziana Panella vive a Roma con il compagno, Vittorio Emanuele Parsi. Proprio nella Capitale, infatti, viene realizzato il programma Tagadà di La7.

La famiglia e i primi lavori di Tiziana Panella

Tiziana Panella viene da una famiglia abbastanza numerosa, ha infatti una sorella e un fratello. Per quanto riguarda la sua vita prima di fare la giornalista, è noto che abbia svolto diversi lavori, tra cui l'agente immobiliare e l'insegnante di danza.