Venerdì 12 Aprile 2024

Toto-Sanremo: Dagospia lancia Carlo Conti. Lui si sfila ma gli scommettitori ci credono

Il conduttore toscano in pole secondo i bookies per la prossima direzione del Festival. Chi sono i papabili. Amadeus conteso fra Rai e Discovery

Carlo Conti conduce la cerimonia dei David di Donatello con Alessia Marcuzzi (Ansa)

Carlo Conti con Alessia Marcuzzi posano per i fotografi durante la conferenza stampa per lÕannuncio delle candidature 69^ Edizione dei premi David di Donatello presso la sede Rai di viale Mazzini, Roma, 03 aprile 2024. ANSA/ANGELO CARCONI

Roma, 3 aprile 2024 – Siamo ad aprile ed è già toto-Sanremo 2025. Chi condurrà la 75esima edizione del Festival il prossimo febbraio? Mentre continua il pressing della Rai su Amadeus (che finora ha smentito la sestina), ecco un nuovo coniglio uscire dal cappello di Dagospia. Secondo il sito di gossip di Roberto D’Agostino, in pole per la prossima direzione della kermesse c’è Carlo Conti. Per il comico e presentatore toscano non sarebbe la prima volta (è stato padrone dell’Ariston dal 2015 al 2017).

Conti: “Io a Sanremo? Anche se fosse non lo direi”

Lui però, sentito dai giornalisti a margine della conferenza di presentazione dei David di Donatello – che condurrà con Alessia Marcuzzi –, si tira fuori. “Io al timone di Sanremo 2025? Non lo so, non so nulla. Mi pare curioso che Dago lo sappia e mi fa piacere. Ma io non lo so. Vuol dire che è uno dei suoi meravigliosi scoop, scopriremo nei prossimi mesi se è vero o non è vero”. In ogni caso, precisa Conti,  “anche se me lo avessero chiesto e anche se dovessi dire di no, non lo dirò mai perché sarebbe una mancanza di rispetto''.

I favoriti secondo i bookies

Non è esattamente un ‘no’ categorico. E così le parole di Carlo Conti fanno lo fanno balzare in vetta alle quotazioni dei bookies. Il conduttore di ‘Tale e Quale’ diventa il favorito degli scommettitori (Snai lo quota a 2,75) superando  Alessandro Cattelan, in pole fino a tre settimane fa, e dato ora a 3,50. 

Come rileva Agipronews seguono Amadeus e Stefano De Martino, entrambi a 5,50 volte la posta. Più lontana un'altra prima assoluta, quella di Gerry Scotti, fissata a 7,50 come la prima donna in lavagna, Maria De Filippi, già sul palco dell'Ariston come co-conduttrice, ma mai da direttrice artistica della kermesse. 

Amadeus conteso 

Tornando al re degli ascolti, Amadeus ha smentito a Viva Rai 2 anche le ultime indiscrezioni che lo vogliono di nuovo alla guida del Festival e in una prima serata di Rai Uno in coppia con Fiorello. Si sa che un incontro in Rai c’è stato. Oggetto: il rinnovo del contratto che scade ad agosto. Amadeus “è un valore aggiunto per l’azienda”, ha fatto trapelare viale Mazzini. Sul piatto però non ci sarebbe Sanremo ma altro. Mamma Rai dovrà spremersi, vista la concorrenza. A corteggiare infatti il presentatore ci sarebbe anche Warner Bros Discovery, pronta a portarlo sul Nove con un game show quotidiano, in stile ‘l'Eredità’, prime serate e un mega evento musicale. L’offerta è ghiotta: chi la spunterà?

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro