Lunedì 24 Giugno 2024
CONTENTS
Magazine

Beauty routine uomo, i falsi miti da sfatare

Anche per la cura della bellezza maschile serve una corretta informazione

I falsi miti sulla beauty routine da uomo

I falsi miti sulla beauty routine da uomo

Ormai sono caduti molti tabù per quanto riguarda la cura estetica degli uomini. Se ne parla di più e sono anche più numerose le fake news sulla beauty routine al maschile. Alcune notizie false viaggiano anche sul web. Ma prima di credere a tutto e magari cambiare le proprie abitudini, è meglio fare la tara e capire che cosa è vero e che cosa non lo è.  

La barba

Nei primi tempi del Covid, nella totale incertezza e nell’impreparazione collettiva a gestire l’emergenza improvvisa, una delle bufale che si erano diffuse era relativa alla barba come veicolo del virus. Certamente la sua igiene va curata così come quella del resto di viso e corpo, ma non ci sono evidenze scientifiche rispetto a una presunta correlazione tra la sua presenza e l’aumento del rischio di contagio. L’origine di questa fake news forse risale a una interpretazione fuorviante di una infografica dei Centers for Disease Control and Prevention, focalizzata sulla sicurezza sul lavoro. Nello specifico si parlava dell’uso corretto della mascherina di protezione, la cui efficacia si riteneva potesse essere compromessa da alcune tipologie di rasatura.

Capelli

Non è vero che lavare spesso i capelli li indebolisce fino a farli cadere. I lavaggi frequenti non non alterano la produzione di sebo della cute e, di per sé, non provocano danni. Certamente occorre usare uno shampoo adeguato alla propria tipologia di chioma e alla stessa cute, evitando in ogni caso formule aggressive.

Detersione

Certi uomini hanno l’abitudine di lavarsi il viso con sola acqua del lavandino più volte durante il giorno, senza adottare altri accorgimenti. In realtà ciò non solo secca la pelle, ma contribuisce alla diffusione e proliferazione dei batteri raccolti durante la giornata, tra inquinamento e germi raccolti in ufficio, sui mezzi e nei luoghi pubblici.

Idratazione

La pelle maschile tende a essere più oleosa e più ricca di sebo, ma questo non significhi che sia al riparo dalla disidratazione, in particolare dopo la rasatura. Quindi detersione e idratazione vanno di pari passo, anche per la beauty routine uomo. Faccia e collo vanno detersi con cura mattina e sera, applicando un velo di crema idratante, meglio ancora – per le formule giornaliere – con un SPF contro i raggi UV. Andando avanti con l’età bisognerebbe avere qualche accorgimento anche per il contorno occhi.

Cosmetici anti-rughe

L'invecchiamento della pelle è un processo legato al passare del tempo, alla diminuzione della produzione del collagene da parte del nostro organismo e dunque a un fenomeno che riguarda uomini e donne indistintamente. In entrambi i casi, una skincare fatta bene, con creme, sieri e altri giusti prodotti e in modo costante, svolge una funzione preventiva e può rallentare la formazione dei primi segni del tempo.