Giovedì 23 Maggio 2024

Fedez e Rosa Chemical, il bacio a Sanremo non è reato. Ma Pro Vita promette battaglia

Il giudice di Imperia archivia il caso: “Nessun atto osceno”

Il bacio tra Fedez e Rosa Chemical a Sanremo 2023 (Ansa)

Il bacio tra Fedez e Rosa Chemical a Sanremo 2023 (Ansa)

Il bacio fra Fedez e Rosa Chemical sul palco del Festival di Sanremo 2023 non è un reato. Non è stato un atto osceno. Quasi due mesi dopo la manifestazione musicale, arriva l'archiviazione a Imperia dell'inchiesta sul bacio andato in scena durante l'ultima serata del Festival di Sanremo 2023. Un bacio che ha scatenato un polverone, tanto che qualcuno ha persino chiesto le dimissioni dei vertici Rai. Dimissioni che non solo non sono arrivate, ma che non sono neanche mai state prese in considerazione.

Oggi ecco l'archiviazione da parte del giudice di Imperia. Archiviazione che dovrebbe chiudere il caso. Dovrebbe, visto che l'associazione Pro Vita & Famiglia ha diramato una nota, firmata dal portavoce Jacopo Coghe, dall'ex ministro Carlo Giovanardi e dall'avvocato Valerio Ciancuiulli, in cui promette battaglia: "Rileviamo che quella sera nella Tv di Stato, per accedere alla quale siamo obbligati a pagare un canone, la trasmissione in diretta del Festival è stata seguita solo in Italia a quell'ora da 14 milioni di spettatori. Quando avremo il piacere di leggere la decisione del gip, scopriremo se davvero sia colpa delle migliaia di genitori che guardavano una gara di canzoni con i loro bambini averli fatti assistere ad atti che in fascia protetta sarebbero osceni e atti a turbare il comune senso del pudore. Continueremo comunque nella nostra azione in tutte le sedi che l'ordinamento permette, convinti come siamo - si legge nella nota dell'associazione - che le decine di migliaia di firme raccolte in sostegno del nostro esposto e le reazioni negative nell'opinione pubblica a quella esibizione volgare e offensiva, valgano molto di più di una decisione a dir poco discutibile".

Insomma, il giudice ha archiviato il caso ma la polemica sembra ancora ben lontana dell'essere dimenticata.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro