Sabato 25 Maggio 2024

Come arredare casa in stile liberty, la guida definitiva

Forme sinuose, colori vivaci e trasparenti, tessuti pregiati e giochi di luce naturale coesistono con equilibrio, armonia e leggerezza

Arredo stile Liberty

Arredo stile Liberty

Uno degli stili dal sapore vintage, ma sempre di moda, soprattutto se viene reinterpretato in chiave contemporanea, è lo stile Liberty, apprezzato anche nell’arredamento moderno. Le origini di questa espressione artistica risalgono all’Inghilterra della fine dell’Ottocento, come risposta allo stile precedente fatto di rigore e austerità. Il nome Liberty deriva da omonimi e storici magazzini londinesi, all’epoca attivi nell’importazione di merce di vario tipo, pure pregiata, proveniente dall’Estremo Oriente. Da allora è considerato sinonimo di eleganza, raffinatezza, creatività all’insegna della semplicità e della leggerezza.

Caratteristiche principali

I tratti caratteristici dell’arredamento in stile Liberty sono i movimenti sinuosi e le linee armoniose del design e i richiami alla natura, che evocano bellezza autentica, pace e serenità. Entrando in un appartamento o in una dimora ispirati a tale movimento artistico o semplicemente sfogliando, anche online, un catalogo dedicato, si possono notare alcuni elementi distintivi dell’home interior che si ispira alla corrente della fine del XIX secolo e degli inizi del XX secolo. Una casa in stile Liberty presenta di solito pavimenti in parquet e mobili e complementi d’arredo in legno di quercia, rovere o noce, decorati con intagli e motivi vegetali, come foglie e fiori. Questi particolari sono ricorrenti anche nelle pregiate tappezzerie che impreziosiscono le pareti e che danno subito un senso di calore e comfort.

Materiali e tessuti

Tra gli altri materiali molto usati in questo ambito ci sono anche il vetro colorato, lavorato da sapienti mani artigianali, il ferro battuto, i metalli quali l’oro, l’argento, il rame e il bronzo. Possono rientrare nel Liberty, inoltre, ceramiche, porcellane e pietre naturali traslucenti come il marmo bianco, grigio o rosa, l’alabastro, la pietra lavica.

I colori principali, invece, sono l’azzurro cielo, il rosa, il giallo, il glicine e altre note pastello che trasmettono calma, serenità, leggerezza, abbinati anche a contrasto – mai troppo forte – con i più decisi rosso, arancione, marrone, verde.

Di solito, dalle tende ai rivestimenti di poltrone e sofà, fino alla biancheria della camera da letto, non mancano tessuti sontuosi come il velluto, il damasco, il broccato e la seta.

Idee per l’arredo Liberty

Nell'arredamento di una casa che si ispira allo stile Liberty, sia essa di costruzione recente o frutto di ristrutturazione, una componente fondamentale, come già accennato, è la raffinatezza. A prescindere dall’ambiente in cui Il principio di fondo è quello per cui ci si concentra su pochi pezzi di design, ma dall’estetica particolare e di sicuro impatto visivo, in linea con i materiali, i tessuti e i colori citati in precedenza. Si può spaziare – sempre con equilibrio e sobrietà – nella scelta degli accessori come cornici cesellate, orologi retrò, lampade da tavolo finemente lavorate, pouf portaoggetti, cuscini e tappeti sontuosi. Spesso sono incluse creazioni artigianali fatte a mano, realizzate su misura e ad hoc, come segno di ulteriore ricercatezza ed esclusività. In generale occorre mantenere equilibrio, facendo attenzione agli abbinamenti e assicurandosi sempre che vi sia armonia nell'insieme. Un tratto da rispettare dovrebbe essere la continuità visiva tra un ambiente e l’altro.

L’illuminazione

Uno degli aspetti da non trascurare quando si vuole arredare una casa o un negozio o ancora un altro tipo di contesto in stile Liberty è l’illuminazione. In particolare, si dovrebbe puntare su soluzioni che lasciano ampio spazio alla luce naturale e la valorizzano il più possibile, con ampie finestre colorate lungo le pareti esterne, ma anche pareti divisorie e porte con vetri trasparenti e colorati che permettono giochi e riflessi cromatici. È altrettanto importante prestare attenzione alla luce artificiale, prediligendo lampadari e paralumi realizzati in vetro e ferro battuto, modelli da tavolo come quelli in stile Tiffany, da parete, o ancora a sospensione, caratterizzati da tinte vivaci, cristalli sfaccettati e decorazioni raffinate.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro