Chi era Andre Braugher, l’attore di ‘Brooklyn-Nine-Nine’ e ‘I Fantastici 4’

È morto all’età di 61 anni per via di una malattia. Molte le sue interpretazioni: da ‘Law & Order’ a ‘Glory – Uomini di gloria’, passando per ‘Bojack Horseman’

Morto all'età di 61 anni l'attore Andre Braugher

Morto all'età di 61 anni l'attore Andre Braugher

Los Angeles, 13 dicembre 2023 – Si è spento Andre Braugher, volto del detective Frank Pembleton in 'Homicide' e del capitano Raymond Holt nella sitcom poliziesca 'Brooklyn Nine-Nine'. Il decesso è avvenuto lunedì scorso, ma l’entourage dell’attore ne ha dato l’annuncio solo ieri. Braugher aveva 61 anni ed era malato da qualche tempo.

La sua carriera era iniziata alla fine degli anni Ottanta, grazie al film ‘Glory – Uomini di gloria’, che aveva poi ottenuto cinque candidature agli Oscar. Qualche anno dopo, il primo grande successo di Andre Braugher: grazie all’interpretazione in ‘Homicide’, ha vinto l’Emmy come miglior attore protagonista in una serie drammatica nel 1998. Non sarà l’unico: nel 2006 ne vincerà un altro come miglior attore protagonista in una miniserie o film, grazie all’eccellente recitazione nella parte del capo di una banda criminale in ‘Thief – Il professionista’.

Numerose le produzioni di altissimo livello in cui Braugher ha preso parte: dalle serie tv di successo – come ‘Law & Order’ e ‘Dr. House– ai film campioni di incassi al botteghino – tra cui ‘City of Angels’ e ‘I Fantastici 4 e Silver Surfer’. Alle sue spalle anche qualche esperienza da doppiatore, come ad esempio nel successo di Netflix ‘BoJack Horseman’, in cui ha prestato la voce alla marmotta governatore della California. 

Lo scorso febbraio, Andre Braugher aveva preso parte a quello che sarebbe stato il suo ultimo progetto: in ‘The Residence’ avrebbe dovuto interpretare il protagonista maschile. Tuttavia, la produzione è stata sospesa per via degli scioperi che hanno bloccato gli studios di Hollywood negli scorsi mesi.

Per prepararsi a quella che sarebbe stata una fortunata carriera televisiva e cinematografica, Braugher ha studiato recitazione e teatro prima alla Stanford – grazie a una borsa di studio – e poi alla Julliard, fiore all’occhiello degli atenei artistici statunitensi.

L’attore era sposato con Ami Brabson – anch’ella interprete televisiva – e aveva tre figli: Michael, Isaiah e John Wesley.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro