Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 giu 2022

Amazon: i pacchi a casa anche se non c’è nessuno

Il colosso dell’e-commerce ha annunciato che anche in Italia sarà possibile usufruire del servizio che prevede le consegne anche quando non c’è nessuno in casa

2 giu 2022
Pacchi Amazon davanti alla porta di casa
Pacchi Amazon davanti alla porta di casa
Pacchi Amazon davanti alla porta di casa
Pacchi Amazon davanti alla porta di casa

Amazon Key, il servizio dell’azienda americana per le consegne a domicilio senza che nessuno sia presente, arriva anche in Italia. Si parte da Roma e Milano, in alcuni condomini selezionati da Amazon perché già pronti da un punto di vista tecnologico a supportare questa tipologia di consegna. Una novità per il nostro paese che potrebbe aiutare molto chi lavora fuori casa e la lascia spesso vuota.

La consegna senza nessuno a casa di Amazon
Le consegne smart di Amazon arrivano anche in Italia. In mille condomini di Roma e Milano, sarà infatti possibile ricevere i pacchi del colosso americano direttamente a casa anche se fisicamente non è presente nessuno a ritirarli. Il servizio si chiama Amazon Key ed è nato nel 2017 negli Stati Uniti.
Il suo funzionamento è molto semplice e fa affidamento alla connessione tra il sistema degli accessi condominiali (di cui i condomini selezionati per la fase di test già dispongono) e un dispositivo intelligente che dovrà essere installato nelle case degli utenti.
Il corriere, per entrare nel condominio, verrà identificato grazie al cloud di Amazon e potrà accedere esclusivamente per la fase di consegna. Aprirà la porta di casa utilizzando la sua app e connettendosi al dispositivo smart installato nell’appartamento, lascerà il pacco e andrà via.

La partnership con Laserwall
In Italia Amazon sfrutterà Laserwall, una bacheca digitale della quale si servono già molti condomini e che consente, tra le altre cose, un servizio di videosorveglianza, le cosiddette chiavi digitali e un controllo in remoto degli accessi.
Per poter usufruire di Amazon Key, gli utenti - come detto - dovranno dotarsi di un dispositivo smart, compatibile con i citofoni presenti nell’appartamento e capace di dialogare con l’app utilizzata dai corrieri per entrare in casa ed effettuare la consegna.
L’opzione Amazon Key comparirà tra le modalità di consegna disponibili nell’elenco dell’app e del sito del colosso dell’e-commerce e potrà essere scelta per gli articoli gestiti da Amazon Logistics, a prescindere dall’abbonamento a Prime.


© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?