Con il sostegno di:

Ecco 5 luoghi reali che hanno ispirato le location di film e serie TV

Dalla fantasia alla realtà: 5 location da visitare che hanno ispirato set cinematografici o televisivi molto noti

5-luoghi-reali-che-hanno-ispirato-le-location-di-film-e-serie-tv

Guardando un film al cinema o una serie alla TV può capitare di rimanere affascinati dalle location che fanno da sfondo alle vicende narrate. Si tratta di luoghi naturali suggestivi o di costruzioni imponenti che riescono a catturare l’attenzione tanto quanto le storie dei protagonisti. Ecco quindi cinque luoghi esistenti nella realtà (e visitabili), che sono serviti da ispirazione a location televisive o cinematografiche.

1. Muralla Roja – Squid Game

Squid Game’ è una delle serie TV rivelazione degli ultimi anni. È diventata di recente anche la prima produzione non in lingua inglese a concorrere agli Emmy Awards nelle categorie principali. Il casermone che ospita i giochi e la lunga scala labirintica che i partecipanti percorrono hanno contribuito a regalare fascino a questa serie. Questa grande struttura esiste nella realtà e si trova a Manzarena, nella zona meridionale della Spagna, a pochi chilometri da Alicante. Si chiama la ‘Muralla Roja’ ed è un complesso residenziale progettato dall’architetto Ricardo Bofill negli anni ’60. Su AirBnb è possibile prenotare un alloggio e dormire all’interno della muralla. La struttura offre ai suoi ospiti anche una piscina e una spiaggia privata.

2. Dark Hedges – Game of Thrones

Il viale alberato è un vero e proprio luogo di culto per i fan di ‘Game of Thrones’. Nella prima stagione della serie diventa parte della strada del Re ed qui che Arya Stark fugge assieme ai Guerrieri della Notte mascherata da ragazzo. La foresta vista sullo schermo esiste anche nella realtà ed è la Dark Hedges che si trova nell’Irlanda del Nord, nei pressi di Bregagh Road e Armoy. Si tratta di un lunghissimo viale in cui i rami degli alberi di faggio, che hanno circa 300 anni, si intrecciano fino a formare un arco. Il luogo, che è aperto al pubblico e sempre visitabile, è anche legato a una leggenda. Pare infatti che a volte sia frequentato dal fantasma della Grey Lady, una domestica di una vicina tenuta, morta in circostanze misteriose alcuni secoli fa.

3. Althorp – Bridgerton

La maggior parte delle scene della prima stagione di ‘Bridgerton‘, la serie romantica Netflix, ambientata nell’Inghilterra della Reggenza, sono state girate nella cittadina di Bath, nei pressi di quella che viene chiamata la Royal Crescent. Si tratta di un complesso di circa trenta case a terrazza georgiane, spesso utilizzato per girare gli esterni delle produzioni in costume. Per l’abitazione della famiglia Bridgerton, però, l’ispirazione è stata un’altra. Lo showrunner Chris Van Dusen ha infatti dichiarato che la dimora della famiglia che dà il nome alla serie ricorda la tenuta di Althorp nel Northamptonshire. Questa grande villa con giardino dal ‘500 è di proprietà della famiglia Spencer ed è qui che la principessa Diana ha trascorso parte della sua infanzia. La tenuta di 5665 ettari e l’abitazione sono aperte al pubblico dal 1953. Attualmente si possono visitare solo nei mesi di luglio e agosto e tutti i proventi che derivano dai biglietti di ingresso sono destinati al ‘Diana, Princess of Wales Memorial Fund’.

4. Parco Forestale Nazionale di Zhangjiajie – Avatar

Avatar’, il film di James Cameron uscito nel 2009, ha rivoluzionato il modo di fare cinema grazie alla tecnologia della visione 3D. Gran parte del successo di questo kolossal si deve all’Universo di Pandora, in cui è ambientato, caratterizzato da montagne fluttuanti e alberi giganteschi dai fiori coloratissimi. Questo luogo non esiste, ovviamente, nella realtà ma a ispirare il regista e gli sceneggiatori nella realizzazione del film è stato il Parco Forestale Nazionale di Zhangjiajie. È una zona forestale protetta che comprende una superficie di circa 48 chilometri quadrati e si trova nella provincia cinese dello Hunan. Per riuscire a visitare l’intera area, che è considerata anche patrimonio UNESCO, si impiegano circa tre giorni. I sentieri sono piuttosto ripidi e caratterizzati da lunghi percorsi sterrati, quindi le visite sono consigliate soprattutto a escursionisti esperti. La particolarità assoluta sono i grandi pilastri di roccia arenaria, proprio quelli che hanno ispirato le montagne sospese di Pandora.

5. Ice Hotel – Frozen

A volte anche un film di animazione può trarre ispirazione dalla realtà. È il caso ad esempio di ‘Frozen’, il cartoon Disney del 2013 che racconta le vicende delle sorelle Elsa e Anna. La più grande delle due ha il potere di trasformare tutto ciò che tocca in ghiaccio e in una delle scene più note crea dal nulla un vero e proprio castello composto di questo materiale, in cui poter vivere. La dimora è liberamente ispirata all’Ice Hotel di Jukkasjärvi, la città più settentrionale della Svezia. Si tratta del primo hotel interamente costituito di ghiaccio. È stato realizzato nel 1989 e ha ispirato negli anni tante altre strutture simili dislocate nel mondo. L’Ice Hotel svolge le tipiche funzioni alberghiere che vanno dal pernottamento alla colazione e alla cena, passando per l’organizzazione di conferenze e ricevimenti nuziali.