Usa 2024, Trump trionfa in Iowa. Ipoteca sulla nomination. Biden: “E’ il candidato repubblicano favorito”

L'ex presidente Usa si è detto “rinvigorito” e “grandemente onorato” per il risultato. Sulle guerre: “Se rieletto le risolverò velocemente”. Secondo posto per DeSantis, che batte la Haley

Roma, 16 gennaio 2024 – Donald Trump vince a valanga i caucus in Iowa, con oltre il 50% dei voti e un distacco record di circa 30 punti, oltre il doppio del primato di Bob Dole nel 1988. L'ex presidente Usa si è detto “rinvigorito” e “grandemente onorato” per il risultato. Il tycoon ha sfondato in tutte le aree sociali, a partire dagli evangelici, con l'unica debolezza delle zone suburbane. Un risultato stupefacente se si pensa che nel 2016 qui arrivò secondo e che da allora ha seminato caos, subito due impeachment ed è in attesa di quattro processi penali, di cui due per aver tentato di sovvertire l'esito del voto.

Approfondisci:

Donald Trump, chi è Kimberly Guilfoyle e che ruolo avrà nella campagna elettorale Usa 2024

Donald Trump, chi è Kimberly Guilfoyle e che ruolo avrà nella campagna elettorale Usa 2024
Donald Trump (foto Ansa)
Donald Trump (foto Ansa)

"Risolverò velocemente le guerre”

Se lui fosse stato presidente "la Russia non avrebbe attaccato, Israele non sarebbe stato attaccato", se sarà rieletto risolverà entrambe le guerre "molto velocemente". Donald Trump lo ribadisce nel 'discorso della vittoria'. Dopo aver definito ancora una volta Joe Biden il "peggior presidente che abbiamo avuto nella storia del Paese", Trump ha detto: "La situazione ucraina è così orribile, la situazione israeliana è così orribile… Le risolveremo, le risolveremo molto velocemente".

Approfondisci:

Usa 2024, tutte le date della maratona elettorale. Torna la sfida Trump-Biden?

Usa 2024, tutte le date della maratona elettorale. Torna la sfida Trump-Biden?

La gara per la sfida a Trump

Secondo posto per DeSantis, che batte la Haley. Ma lo scarto è così basso (21,2% a 19%, col 94% dei voti scrutinati) che non fa una differenza sostanziale, lasciando aperta la gara su chi tra i due potrà tentare di proporsi come alternativa a The Donald: nella prossima tappa il 23 gennaio nel più liberal New Hampshire l'ex ambasciatrice all'Onu è meglio posizionata. Si ritira invece l'imprenditore tech di origini indiane Vivek Ramaswamy (quarto col 7,7%), che dà il suo endorsement all'ex presidente aumentando il suo serbatoio di voti.

Nikki Haley (foto Ansa)
Nikki Haley (foto Ansa)

Le parole di Biden

Il presidente americano Joe  Biden ha riconosciuto che Trump “è il favorito per la nomination repubblicana” e la sua campagna ha avvisato che se vincerà il tycoon ci saranno “vili attacchi, bugie infinite e spese massicce”.

Usa, il presidente Joe Biden scende dall'Air Force One (Ansa)
Usa, il presidente Joe Biden scende dall'Air Force One (Ansa)

Il processo a New York

Oggi inizia a New York il processo nel caso di diffamazione della scrittrice Jean Carroll contro Trump, dopo averla accusata di aver inventato un assalto sessuale da parte sua.

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui