Venerdì 19 Aprile 2024

Ufo in Ucraina? Il video del drone rimbalza sul web. “Mai vista una cosa del genere”

Un enorme disco nel monitor spiazza i militari: “Perché non si muove?!”. Il pilota: “Molto più caldo di qualsiasi altro oggetto”. Le possibili spiegazioni

Roma, 5 marzo 2024 – Appare come un disco piatto sospeso in cielo lo strano oggetto immortalato in un video che sta circolando molto fra gli account X legati alla guerra in Ucraina. Secondo quanto scrive il Daily Mail il filmato, che il tabloid britannico avrebbe avuto in esclusiva, è stato girato da un drone in dotazione dell’esercito di Kiev, un Mavic 3T, marchio DJI, lo scorso venerdì 23 febbraio. Nel mirino della videocamera c’è quello che viene descritto come un U.F.O. (unidentified flying object) o U.P.A (unidentified anomalous phenomena). “Più grande dell’Empire State Building”, avrebbe confessato al Daily Mail proprio l’uomo che guidava il quadricottero a infrarossi, un soldato del 406° battaglione. "Stava fermo nonostante il vento. Mai vista una cosa del genere”. 

L’oggetto sarebbe comparso nel cielo del Donetsk, in zona di guerra, dopo poco le 21. All’inizio i militari hanno pensato a una nuova arma dei russi. Ma avvicinandosi hanno capito che si trattava d’altro. Il pilota del drone ha aspettato 30 secondi poi ha deciso di riprendere con telefonino quello che vedeva nel monitor, insieme ai compagni. 

Nel video si sentono commenti di uomini. Qualcuno impreca “Porca miseria...”, “Ma che c..o è?!”. Qualcun altro si chiede: “Ma perché non si muove?!”. E ancora: “Perché non ci lancia addosso missili?”. 

La fonte del Daily Mail dice di essere abituato alla visione a infrarossi e di avere una certa esperienza. Per questo stima che l’oggetto in questione fosse almeno di 20-30 gradi più caldo rispetto a qualsiasi altro oggetto, distante dalla postazione dei soldati, 37-40 miglia. 

Quello che sorprende di più sono le dimensioni. "1300 piedi di lunghezza (400 metri), più dell’Empire State Building, alto 328 (100 metri)”, precisa

Tra le possibili spiegazioni c’è quella di un fenomeno ottico, noto come ‘Fata Morgana’, un miraggio atmosferico generato dal meccanismo fisico della rifrazione, che si produce quando si scontrano masse di aria calda e fredda (inversione termica). Oggetti sull’orizzonte (potrebbe essere una nave?) vengono percepiti come ‘volanti’ perché, appunto, rifratti verso l’alto. 

Ma “nella visione termica non puoi vedere un miraggio –  contesta il soldato –. Puoi vederlo solo a occhio nudo”. E poi “Fata morgana cambia continuamente” , mentre quell’ufo è rimasto sempre uguale a se stesso.  Il Daily Mail ha contattato anche il produttore del drone, il quale non ha escluso che quell’immagine dipenda da un malfunzionamento del dispositivo. Ma secondo il militare, non c’erano segnali di errore, che solitamente si attivano quando c’è qualcosa che non va. Qualsiasi cosa fosse, l’oggetto è scomparso pochi minuti dopo. 

Cosa sia successo potrebbe restare un mistero. Non esiste una registrazione del video originale, che consenta ulteriori approfondimenti. “Rimuoviamo le schede di memoria dai droni quando voliamo sui territori nemici – spiega il soldato, che ha chiesto di rimanere anonimo – . C'è il rischio che se perdiamo un drone potrebbero prenderle e leggerle". 

E’ solo l’ultimo dei presunti avvistamenti di Ufo, segnalati dall’inizio della guerra in Ucraina, nessuno confermato. “Nel 2022, tre astronomi dell'Osservatorio Astronomico Principale dell'Accademia delle Scienze dell'Ucraina a Kiev hanno pubblicato un documento in cui riportavano che stavano vedendo un numero significativo di oggetti dalla natura non chiara”, ricorda il Daily Mail. Ma l’Accademia nazionale delle scienze dell'Ucraina (NASU), ha bollato il loro lavoro come “non professionale”.