Giovedì 16 Maggio 2024

Trump ai suoi: mi vogliono arrestare martedì, scendiamo in piazza

L'ex presidente Usa, appena tornato anche su Facebook, reagisce così dal suo social Truth alle indiscrezioni su una sua possibile incriminazione

Washington, 18 marzo 2023 - Donald Trump rischia l'arresto. E chiama i suoi fedelissimi alla mobilitazione. Lo dichiara lui stesso sul suo social, Truth. “Fughe di notizie illegali dal corrotto ufficio del procuratore di Manhattan indicano che l’ex presidente degli Stati Uniti sarà arrestato martedì della prossima settimana. Manifestiamo, riprendiamoci il paese", scrive il tycoon. Nel caso di incriminazione, a Donald Trump saranno prese le impronte digitali. Ma sulla possibilità di ammanettarlo sarà il Secret Service a decidere, scrivono i media. Elon Musk si lancia in una previsione: se sarà incriminato "Trump verrà rieletto con una vittoria a valanga". 

Trump e l'incriminazione per i soldi alla pornostar. Media: "Questione di ore"

Trump rischia l'arresto (per una pornostar) ma non la candidatura: ecco perché

Donald Trump e Stormy Daniels
Donald Trump e Stormy Daniels

"Si consegnerà"

Donald Trump si consegnerà alle autorità senza complicazioni se sarà incriminato, afferma il legale dell’ex presidente, Joe Tacopina, parlando con alcuni media americani. 

Chi è Stormy Daniels (Stephanie Clifford)

La donna che fa tremare l'ex presidente degli Stati Uniti e che si mette di traverso tra il tycoon e la sua corsa alle presidenziali 2024 è una pornostar. L'accusa verso Trump: aver pagato in nero il suo silenzio sulla loro relazione con 130mila dollari.

"Sono tornato!"

Il giorno prima, poche ore dopo la riapertura del suo account YouTube, l’ex presidente aveva scritto il primo post su Facebook con un semplice "Sono tornato!", accompagnato da un breve video della campagna elettorale del 2020. Subito si era scatenata la reazione degli utenti social. Seguito da 34 milioni di follower, Trump ha raccolto in poche ore quasi 60mila like e quasi 15mila commenti, per la maggior parte entusiasti ma in parte anche molto critici.