Roma, 20 agosto 2021 - Arriva il prossimo anno, si chiama Tesla Bot ed è l'ultima idea di Elon Musk: un robot umanoide per sostituire le persone in lavori pericolosi, di fatica o semplicemente noiosi. È stato l'eccentrico Ceo dell'azienda americana di auto elettriche in persona, nel corso del Tesla AI Day, a presentare il suo ultimo progetto: un robot con intelligenza artificiale, che si presenta in un elegante bianco lucido, con testa e spalle nere, senza volto e di dimensioni un po' più piccole dell'uomo medio, progettato per eseguire compiti "pericolosi, ripetitivi e noiosi". Chiamato Tesla Bot, sarà pronto per la presentazione in forma di prototipo il prossimo anno, ha annunciato Musk - ma se non sarà così, non sarebbe la prima volta che un'innovazione promessa da Musk non sarà mantenuta.

Tesla Bot (Ansa)

I robot presenti sul palco con Musk all'evento aziendale Tesla erano due: uno era un modello simile a una statua che è rimasto fermo, senza svolgere alcuna azione; l'altro era una persona con un costume e una maschera che eseguiva una danza folle. "Ovviamente, quello non era reale - ha spiegato Musk dopo che il ballerino ha finito - Ma il Tesla Bot sarà reale". Musk ha mostrato un'immagine con le specifiche del robot: sarà alto un metro e ottanta e peserà circa 56 chili (125 libbre) con una velocità massima di 8 chilometri l'ora (5 mph). "È destinato ad essere amichevole, naturalmente", ha aggiunto il Ceo di Tesla.

La rivelazione del robot è arrivata alla fine di un evento in diretta video in cui sono stati illustrati molte attività tecniche di Tesla nel campo dell'intelligenza artificiale. Ed è rimasto qualche dubbio se Musk stesse scherzando sul robot, oppure se l'abbia promesso davvero per i prossimi anni. Ha comunque precisato che ci sarà la necessità di fornire un reddito universale a coloro che perderanno il loro lavoro quando i robot potranno sostiuire le persone. "In futuro, il lavoro fisico sarà una scelta", ha concluso Elon Musk.