Giovedì 18 Aprile 2024

Terremoto a Taiwan, scosse di magnitudo 7.4 e 6.5: oltre 800 feriti, decine sotto le macerie, 9 morti. Fermata la produzione di chip

Colpita la parte orientale dell’isola, nella contea di Hualien gravi danni alle infrastrutture e soccorsi difficili. Rientrato l’allarme tsunami. É Il sisma più forte degli ultimi 25 anni: più di 100 scosse di assestamento. Mobilitato l'esercito. Scosse avvertite fino a Shanghai. Cina: pronti a fornire assistenza. Onde alte 3 metri hanno raggiunto il Giappone

Roma, 3 aprile 2024 – Un terremoto di magnitudo 7.4 è stato registrato oggi sulla costa orientale di Taiwan verso le 2 di notte ora italiana. É stato seguito da una seconda forte scossa di magnitudo 6.5. Due allarmi tsunami sono stati emessi in seguito alla prima violenta scossa, uno per Taiwan e uno per il Giappone. Anche le autorità delle Filippine hanno evacuato le zone costiere di 23 province per il rischio tsunami. É il sisma più forte degli ultimi 25 anni registrato nell’area del Mar Cinese. Il bilancio provvisorio dei danni riporta di vittime e diversi feriti, decine gli edifici crollati o danneggiati nella contea orientale di Hualien, ci sarebbero persone sotto le macerie e intrappolate nei tunnel, almeno 87mila a Taiwan sono senza elettricità. Le aziende di chip, tra cui la leader mondiale dei semiconduttori Tsmc, hanno fermato la produzione ed evacuato gli stabilimenti per valutare l’impatto dei danni.

Approfondisci:

Terremoto Taiwan oggi, il sismologo: “La placca euroasiatica e quella pacifica si avvicinano a velocità rilevante: ecco cosa può accadere”

Terremoto Taiwan oggi, il sismologo: “La placca euroasiatica e quella pacifica si avvicinano a velocità rilevante: ecco cosa può accadere”
Terremoto a Taiwan
Terremoto a Taiwan

Secondo quanto riporta l'Istituto geofisico statunitense Usgs il terremoto di magnitudo 7.4 è stato localizzato a 18 chilometri a sud-est di Hualien City, a circa 155 chilometri a sud della capitale Taipei, ad una profondità di 34,8 chilometri. Il secondo sisma di magnitudo 6.5 è stato localizzato in mare, a 11 chilometri a nord-est di Hualien City, ad una profondità di 11,8 chilometri. 

Approfondisci:

Terremoto a Taiwan, la Cina pronta a fornire aiuti. Ma intanto schiera 30 jet e 9 navi da guerra intorno all’isola

Terremoto a Taiwan, la Cina pronta a fornire aiuti. Ma intanto schiera 30 jet e 9 navi da guerra intorno all’isola

Il terremoto è stato segnalato in modo chiaro anche in Cina, fino a Shanghai. Secondo i media statali cinesi, la provincia del Fujian, quella dall'altra parte dello Stretto di Taiwan, è stata particolarmente interessata: la scossa, infatti, è stata avvertita anche a Fuzhou, Xiamen, Quanzhou e Ningde.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Le ultime notizie

10:32
Intrappolati nei tunnel: liberati due tedeschi

Due tedeschi che erano rimasti intrappolati in un tunnel nel terremoto a Taiwan sono stati liberati. Lo ha detto un portavoce del ministero degli Esteri tedesco, rispondendo a una domanda sulle sorti di due tedeschi che stando alla Bild erano rimasti bloccati in una galleria.

10:05
Vigili del fuoco: 127 persone intrappolate in tunnel e veicoli

Il Central Disaster Response Center di Taiwan ha fornito i dettagli delle 127 persone che risultano intrappolate a causa del terremoto: 77 sono nei tunnel Jinwen e Daqinqshui sotto le montagne nella contea di Hualien, secondo i dati dell'amministrazione nazionale dei vigili del fuoco. Due cittadini tedeschi, invece, sono bloccati nel tunnel Chongde del parco nazionale Taroko, mentre le altre residue lo sono in quattro minibus che viaggiavano da Hualien verso lo stesso parco in vista del lungo weekend festivo. 

TAIWAN-EARTHQUAKE
TAIWAN-EARTHQUAKE
09:05
Bilancio provvisorio: 9 vittime e oltre 800 feriti

Sale ad almeno nove vittime e 821 feriti l'ultimo aggiornamento del bilancio, ancora provvisorio, del terremoto a Taiwan. Lo ha reso noto il governo di Taipei, citato dalla Bbc.

08:38
Taiwan: lento ritorno alla normalità sull'isola. A Hualien gravi danni e soccorsi difficili

Gran parte di Taiwan è ritornata a una surreale normalità dopo il violento sisma di questa mattina, nonostante le scosse di assestamento per potrebbero durare per giorni, secondo le autorità dell'isola. Tuttavia, c'è molta attenzione e timore per l'epicentro del terremoto, la contea di Hualien, in gran parte tagliata fuori dalla maggior parte dell'isola. Strade, ponti e tunnel sono stati gravemente danneggiati, alcuni sono crollati, ed è difficile per i soccorritori arrivarci, mentre numerose persone sono ancora intrappolate negli edifici pericolanti, con diverse strutture vicine al collasso, in base ai media locali. È difficile portare gli aiuti in quelle zone al punto che è stato mobilitato l'esercito per i soccorsi più urgenti. Una delle maggiori preoccupazioni, inoltre, sta nel fatto che quest'area ospita una delle più grandi basi militari di Taiwan. Il ministero della Difesa sta facendo il punto sulle sue strutture militari per verificare i danni. 

TAIWAN-EARTHQUAKE
TAIWAN-EARTHQUAKE
08:18
Chip: Tsmc e United Microelectronics hanno fermato la produzione

A causa del terremoto, la Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (Tsmc), il più grande produttore mondiale di chip avanzati, ha fermato i macchinari per la produzione di chip ed ha evacuato il personale. Lo riferisce Bloomberg. Il principale produttore di chip a contratto con Apple e Nvidia, ha spostato il personale da alcune aree e ha affermato che sta valutando l'impatto del sisma di magnitudo 7.4 al largo della costa orientale di Taiwan. Anche la più piccola rivale locale, la United Microelectronics, ha fermato i macchinari in alcuni stabilimenti evacuando alcune strutture nei suoi hub di Hsinchu e Tainan, si legge in una nota. 

08:01
Unione europea: pronti a sostenere Taiwan

L'Unione europea è pronta a sostenere Taiwan fornendo l'assistenza necessaria a seguito del terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito l'isola questa notte, ha dichiarato oggi il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, esprimendo le sue condoglianze alle vittime. "Il mio sincero sostegno va a tutte le persone colpite dal terremoto di Taiwan. E le mie condoglianze alle famiglie delle vittime. L'Ue è pronta a fornire tutta l'assistenza necessaria", ha scritto Michel su X. 

 

07:49
Centro emergenze di Taiwan: più di 100 scosse di assestamento

Finora si sono registrate più di 100 scosse di assestamento: è stato riferito durante una conferenza stampa presso il Centro operativo centrale di emergenza di Taiwan, che ha confermato che sono state registrate 101 scosse di assestamento entro le 15 ora locale. Lo riferisce la Bbc. 

TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
07:10
Bilancio provvisorio: 7 morti segnalati dalle autorità, 736 i feriti

Le autorità di Taiwan hanno reso noto che il numero delle vittime del terremoto nell'isola è salito a sette morti. Nel bilancio ancora provvisorio, i feriti sono almeno 736

07:00
Terremoto: frana su un'autostrada, crollato un ponte

Le riprese aeree del terremoto a Hualien a Taiwan mostrano un'enorme frana sul pendio di Chongde dell'autostrada Suhua, un'ampia zona è crollata: il ministro dei Trasporti Wang Guocai ha dichiarato che l'intero ponte Qingshui sul lato nord del tunnel di Daqingshui è caduto. Lo riferiscono i media taiwanesi. 

 

06:46
Bilancio provvisorio: 711 feriti, almeno 77 intrappolati sotto le macerie

È salito a 711 il bilancio dei feriti provocati dal terremoto. Settantasette persone risultano intrappolate sotto le macerie. Lo riferisce Secondo la National Fire Agency (Nfa). Tutte le contee e le città di Taiwan hanno inviato squadre di ricerca speciali a Hualien per i soccorsi. Le vittime accertate finora sono 4.

06:30
Terremoto: danneggiati 97 edifici, circa la metà nella contea di Hualien

Le potenti scosse che hanno scosso Taiwan stamattina hanno danneggiato 97 edifici in tutta l'isola. Lo rende noto la National Fire Agency (Nfa). Secondo le autorità locali, circa la metà degli edifici danneggiati si trovano nella contea di Hualien, vicino all'epicentro del terremoto. Quattro edifici nella contea sono parzialmente crollati, ha detto l'amministratrice della contea Hsu Chen-wei in una conferenza stampa. I residenti di tre edifici sono stati evacuati, mentre le operazioni di ricerca e salvataggio continuano presso l'edificio Uranus di nove piani, che pende a destra dopo il crollo del piano terra, ha detto Hsu. 

TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
06:18
Centro sismologico di Taiwan: 58 scosse di assestamento dopo la prima

Dopo la prima scossa di terremoto di magnitudo 7.4 registrata a 18 chilometri a sud-est di Hualien City ci sono state 58 scosse di assestamento, nove delle quali misurate tra magnitudo 5 e 6. Altre due hanno superato la magnitudo 6 secondo i dati del Centro sismologico Cwa. Lo riporta Il Taipei Times. Il terremoto di questa mattina è stato avvertito in tutta Taiwan, poiché il sisma è stato poco profondo, ha spiegato il direttore del Cwa Wu Chien-fu.

05:52
Taiwan: mobilitato l'esercito per le operazioni di soccorso

La presidente di Taiwan, Tsai Ing-wen, ha affermato che l'esercito sarà impiegato nelle operazioni di salvataggio dei cittadini intrappolati tra le macerie degli edificio crollati o danneggiati dal terremoto. La presidente ha inoltre esortato le agenzie centrali di Taipei a mantenere i contatti con i governi locali. In un post su Facebook, Tsai Ing-wen ha anche chiesto ai residenti di prestare attenzione agli aggiornamenti delle autorità e ad evitare di prendere ascensori, data la serie di scosse di assestamento provocate dal terremoto non ancora finita.

05:38
Giappone: pronti a fornire aiuti a Taiwan

Il governo giapponese fornirà aiuti a Taiwan se tale richiesta arriverà da Taipei, ha detto il primo ministro giapponese Fumio Kishida.  "Siamo a conoscenza di notizie di danni significativi a Taiwan. Vorremmo estendere le nostre sincere condoglianze e intendiamo fornire assistenza a Taiwan non appena richiesto", ha detto Kishida all'emittente giapponese Tbs.

05:30
Cina: pronti a fornire assistenza a Taiwan

Il governo nazionale cinese è disposto a fornire assistenza alle persone colpite dal forte terremoto che ha scosso oggi l'isola di Taiwan, ha dichiarato il portavoce dell'Ufficio per gli affari di 
Taiwan del Consiglio di Stato, Zhu Fenglian. "La Cina continentale sta prestando molta attenzione al terremoto registrato nella regione di Taiwan e allo sviluppo del disastro, ed è disposta a fornire assistenza in caso di catastrofe. Stiamo monitorando attentamente la situazione e gli ultimi sviluppi, siamo pronti a fornire assistenza e sostegno alle persone colpite da questa emergenza", ha affermato Zhu. Il funzionario di Pechino ha sottolineato che il governo nazionale è preoccupato per l'emergenza ed esprime solidarietà ai taiwanesi colpiti.

05:18
Terremoto: edifici danneggiati, diverse persone intrappolate nei tunnel. Almeno 60 feriti

Secondo un primo bilancio provvisorio, il terremoto avrebbe provocato almeno quattro morti e quasi 60 feriti.  Secondo i Vigili del fuoco, molte persone sono intrappolate nei tunnel, tra cui il tunnel Renqing e il tunnel Qingshui. Almeno 12 cittadini sono stati salvati dall'Uranus Building di Hualien. A Taipei, due persone sono state soccorse e portate in salvo da un ascensore bloccato in un edificio danneggiato nel distretto di Zhongshan e sette persone sono state salvate da una struttura abitativa crollata nel distretto di Xindian, nella città di Nuova Taipei. I pompieri hanno reso noto inoltre che almeno due edifici sono crollati a Hualien, cittadina vicina all'epicentro. "Due edifici sono crollati e le persone potrebbero essere intrappolate. Non abbiamo ulteriori informazioni al momento", ha detto un funzionario del personale di soccorso

05:05
Terremoto: le vittime finora accertate sono 4

È salito a quattro il bilancio delle vittime del violento terremoto che ha colpito oggi Taiwan: lo ha reso noto l'Agenzia nazionale dei vigili del fuoco. Tutti i morti sono stati segnalati nella contea di Hualien, epicentro del sisma: tre di loro sono stati uccisi dalla caduta di massi mentre si trovavano su un sentiero in una zona di montagna e uno in un tunnel autostradale. 

TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
04:30
Ministero della Difesa di Taiwan: rilevati 30 aerei e 9 navi cinesi attorno all'isola

Il ministero della Difesa di Taiwan ha riferito di aver rilevato 30 aerei e 9 navi da guerra cinesi intorno all'isola nella finestra delle 24 ore alle 6 locali (mezzanotte in Italia), uno dei numeri giornalieri più alti del 2024 e a ridosso della telefonata tra i presidenti cinese Xi Jinping e americano Joe Biden. Venti aerei, ha precisato il ministero in una nota, sono entrati nella zona di identificazione della difesa aerea (Adiz) dell'isola. Le forze armate di Taiwan "hanno monitorato la situazione e hanno impiegato aerei (di pattugliamento), navi della Marina e sistemi missilistici costieri in risposta alle attività rilevate".

04:10
Taiwan: più di 87mila persone senza elettricità

Più di 87.000 persone a Taiwan sono attualmente senza elettricità a causa del forte terremoto che ha colpito l'isola: lo ha reso noto l'operatore elettrico di Taiwan, Taipower, come riporta il Guardian. Secondo notizie diffuse in precedenza, 10.000 famiglie erano rimaste senza elettricità e le operazioni di ripristino erano in corso. 

04:00
Pacific Tsunami Warning Center: minaccia ormai passata 

Il Pacific Tsunami Warning Center ha dichiarato che la minaccia di tsunami legata al forte terremoto che ha colpito Taiwan "è ormai passata". Il sisma si è verificato verso le 8:00 ora locale e secondo l'istituto Usgs ha avuto una magnitudo di 7.4, facendo scattare l'allerta tsunami a Taiwan, nel sud del Giappone e nelle Filippine. Anche l'agenzia sismologica filippina ha annullato l'allarme tsunami emesso in seguito al terremoto. "Sulla base dei dati disponibili delle nostre stazioni di monitoraggio del livello del mare di fronte all'area epicentrale, non sono stati registrati disturbi significativi del livello del mare dalle 07:58 fino a questo annullamento", ha reso noto l'agenzia in un comunicato.

03:00
Edifici crollati a Hualien City, servizio ferroviario sospeso su tutta Taiwan

Secondo i media di Taiwan a Hualien City, nell'omonima contea, sono crollati alcuni edifici. In particolare, un'emittente locale pubblica sul suo sito l'immagine di un edificio residenziale di cinque piani gravemente danneggiato: il primo piano del palazzo è crollato mentre il resto è inclinato con un angolo di 45 gradi. Nella capitale Taipei, tegole sono cadute dagli edifici più vecchi e si registrano danni all'interno di alcuni complessi di uffici. Il servizio ferroviario è stato sospeso in tutta l'isola di 23 milioni di abitanti, così come il servizio della metropolitana a Taipei. Nella capitale però la situazione è tornata rapidamente alla normalità e le scuole sono aperte. 

TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
TAIWAN-JAPAN-EARTHQUAKE-TSUNAMI
02:45
Tsunami: onde alte più di 3 metri hanno raggiunto il Giappone

L'agenzia meteorologica giapponese ha reso noto che uno tsunami provocato dal violento terremoto a Taiwan ha raggiunto le isole di Yonaguni e Ishigaki, nella prefettura di Okinawa, avvertendo inoltre della possibilità di tsunami più grandi, con onde alte fino a 3 metri. Le autorità locali hanno esortato le persone che si trovano in queste aree di evacuare il prima possibile verso altipiani o luoghi sicuri. 

02:30
Giappone: sospesi i voli nella prefettura di Okinawa

Le autorità della prefettura meridionale di Okinawa, in Giappone, hanno sospeso i voli nel principale aeroporto della regione a causa di un'allerta tsunami scattata in seguito al terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito Taiwan: lo ha annunciato un funzionario del governo. Le operazioni all'aeroporto di Naha sono state sospese dalle 9:25 ora locale (le 2:25 in Italia) come misura precauzionale, ha detto all'agenzia di stampa Afp un funzionario del ministero dei Trasporti di stanza all'aeroporto, aggiungendo che "i voli in arrivo devono essere deviati".

01:40
Taiwan: altre tre scosse, epicentro in mare

Altri tre terremoti, di magnitudo 5.7, sono stati registrati negli ultimi minuti davanti alle coste orientali di Taiwan: lo riporta sul suo sito l'Istituto geofisico statunitense Usgs. Le tre scosse, tutte ad una profondità di 10 km, hanno colpito a pochi chilometri a nord del sisma - sempre in mare - di magnitudo 6.5, che l'Usgs ha successivamente rivisto a 6.4. Al momento l'Istituto geofisico statunitense segnala un totale di 7 scosse, di cui 4 in mare. 

01:30
Allerta tsunami: evacuate le coste delle Filippine

Le autorità delle Filippine hanno avvertito la popolazione di "alte onde di tsunami" e hanno chiesto l'evacuazione delle zone costiere del Paese dopo il terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito la costa orientale di Taiwan. "Agli abitanti delle zone costiere delle seguenti province si consiglia vivamente di evacuare immediatamente su zone più elevate o di spostarsi più all'interno", ha detto l'istituto statale di sismologia in un avviso per 23 province che dovrebbero essere colpite da "onde di tsunami elevate".

01:10
Centro sismologico di Taipei: è il terremoto più forte degli ultimi 25 anni

Il terremoto che ha colpito oggi la parte orientale di Taiwan è stato "il più forte degli ultimi 25 anni": lo ha affermato il direttore del Centro sismologico di Taipei, Wu Chien-fu. "Il terremoto è vicino alla terraferma ed è poco profondo. È stato avvertito in tutta Taiwan e nelle isole al largo... è il più forte degli ultimi 25 anni dal terremoto (del 1999)", ha detto Wu Chien-fu riferendosi a un terremoto del settembre 1999 di magnitudo 7.6 che uccise 2.400 persone.