Londra, 15 ottobre 2021 - Il deputato 69enne David Amess della maggioranza Tory che sostiene il governo britannico di Boris Johnson è morto dopo essere stato aggredito da uno sconosciuto e accoltellato ripetutamente nell'Essex, a sud dell'Inghilterra. Amess è stato attaccato all'interno di una chiesa metodista, durante una riunione con suoi elettori nel proprio collegio.

David Amess, chi era il parlamentare morto accoltellato

Sommario

David Amess, il deputato conservatore inglese accoltellato

Chi è l'aggressore

L'aggressore - un 25enne - è stato arrestato, mentre si indaga sul movente. Secondo il quotidiano conservatore britannico Daily Telegraph il killer sarebbe un cittadino britannico di "origini somale". L'arma utilizzata per l'omicidio è un coltello. Nel 2016, in un attacco analogo compiuto da un estremista di destra, fu uccisa la deputata laburista Jo Cox. 

Indaga l'antiterrorismo

La polizia antiterrorismo britannica è pronta ad assumere la guida delle indagini. Lo rende noto il Guardian.

Gb, ucciso il deputato David Amess (foto Ansa)

L'attacco: coltellate davanti ai cittadini

Amess era parlamentare nel collegio elettorale di Southern West, in Essex, ed era alla Camera dei Comuni dal 1983. L'attacco è avvenuto intorno a mezzogiorno e l'aggressore è stato arrestato sul posto. Il giovane, riporta il 'Sun', è entrato come una furia nei locali della chiesa metodista nella cittadina di Leigh-on-Sea, in Essex, dove Amess stava incontrando i cittadini, e si è avventato con forza su di lui, infierendo con numerose coltellate davanti ai cittadini inorriditi. Subito la polizia ha bloccato l'aggressore e i paramedici hanno cercato a lungo di stabilizzare le condizioni di Amess e poi di rianimarlo, ma senza successo.

Bandiere a mezz'asta a Downing Street

A Downing Street le bandiere sono a mezz'asta. Si susseguono gli attestati unanimi di omaggio alla memoria di Amess e di condanna dell'aggressione da parte di compagni di partito, avversari politici ed esponenti di ogni schieramento. I media attendono il rientro a Londra del primo ministro Boris Johnson, che da alcuni giorni si trova in vacanza a Marbella, in Spagna, in coincidenza con un periodo di pausa delle attività parlamentari. Fra i messaggi di cordoglio, molto sentito quello di Carrie Johnson, moglie del premier e in passato responsabile della comunicazione del gruppo Tory ai Comuni. 

Johnson rientra a Londra

"Sono scioccato" per la morte di David Amess, "un amico e un uomo gentile". Così il premier britannico, Boris Johnson, ha commentato stasera da Downing Street la notizia della morte del deputato. Johnson, rientrato rapidamente a Londra alla notizia dell'aggressione contro il suo compagno di partito, a conclusione di una prevista riunione fuori sede del governo svoltasi nel pomeriggio a Bristol dopo un periodo di ferie trascorso nei giorni passati a Marbella, in Spagna con la famiglia.