Venerdì 21 Giugno 2024

Nigel Farage innaffiato con un milkshake dopo un comizio: contestazione a Clacton

Il leader di Reform UK non è nuovo a episodi di questo genere. Nel 2019 era stato colpito da una bevanda a base di banana e caramello

Londra, 4 giugno 2024 - Pare che non tutti, in Gran Bretagna, abbiano accolto di buon grado la notizia della candidatura alle elezioni politiche di Nigel Farage. Il leader del partito ‘Reform UK’, soprannominato 'Mr Brexit', ha ricevuto oggi in pieno volto un milkshake, lanciato da una giovane. Farage stava uscendo dal pub 'Moon and Starfish' di Clacton, collegio in cui è candidato, quando una donna, all’improvviso, gli si è avvicinata e ha sferrato l’assalto ‘al frullato’.

Nigel Farage colpito da un milkshake dopo un comizio a Clacton (Ansa)
Nigel Farage colpito da un milkshake dopo un comizio a Clacton (Ansa)

I media britannici hanno subito rilanciato le foto dell’accaduto, mentre sui social circolano video in cui si vede la ragazza gettare la bevanda verso il leader politico, colpendolo in volto, sui capelli e sull'abito. Farage aveva appena incontrato i giornalisti all'interno del locale, a seguito di un affollato comizio tenuto al molo della città. Già durante l'evento era stato contestato da parte del pubblico. Si tratta di uno dei primi appuntamenti della sua campagna elettorale, iniziata solo ieri con un ‘annuncio di emergenza’ ai giornalisti. 

La giovane protagonista dell’episodio è stata subito arrestata per sospetta aggressione sulla scena dell’assalto. Con lei, arrestato per resistenza un uomo che ha cercato di intromettersi nell’arresto. Entrambi sono al momento "in custodia in attesa d'essere interrogati", ha riferito una portavoce della Polizia dell’Essex.

Non è la prima volta che episodi del genere vedono protagonista l’attuale leader di ‘Reform Uk’: nel 2019, quando Farage era già leader del Brexit Party,  durante la campagna per le scorse elezioni europee, fu inzuppato con una bevanda a base di banana e caramello salato. Il colpevole, Paul Crowther, fu condannato ad un risarcimento di 350 sterline.