Luisa Mattioli e Roger Moore (Archivio)
Luisa Mattioli e Roger Moore (Archivio)

New York, 6 ottobre 2021 - È morta a 85 anni Luisa Mattioli, attrice italiana celebre a cavallo tra gli anni 50' e 60', conosciuta ai più per essere stata la terza moglie di Roger Moore. Il figlio maggiore della coppia, il ristoratore di Mayfair Geoffrey Moore, parlando dalla Svizzera dove si ritiene che la donna vivesse al momento della morte, ha affermato: "Purtroppo, posso confermare che è così".

Il matrimonio con Roger Moore

I due si erano conosciuti sul set del film 'Il ratto delle sabine' nel 1961 ed era stato subito amore.  La coppia era divenuta un simbolo della 'Dolce vita' romana, in quello spaccato di mondo che gravitava tra Cinecittà e Via Veneto. Da lì le nozze nel 1969 a Londra, arrivate dopo aver messo al mondo due figli e prima di dare alla luce il terzo, nel 1973. La separazione risale al 1993, il divorzio fu messo nero su bianco nel 2002. La turbolenta fine del loro matrimonio era finita sotto i riflettori: l'attore di James Bond aveva lasciato la Mattioli per la migliore amica di lei, ovvero la milionaria danese, di origini svedesi, Kristina 'Kiki' Tholstrup. Un gossip che aveva tenuto banco sui rotocalchi degli anni '90, soprattutto britannici. Una fonte della famiglia ha rivelato al Daily Mail che l'attrice si era riappacificata con il marito prima della morte di lui, avvenuta nel 2017. "Luisa era malata da tempo, quindi è stato un periodo difficile per tutta la famiglia. Nonostante la sua aspra separazione da Sir Roger, si sono riconciliati prima della sua morte".

Chi era Luisa Mattioli

Nata nel 1936 a San Stino di Livenza, in provincia di Venezia. A 20 anni le prime apparizioni al cinema in 'Napoli sole mio' e 'Presentimento'. La celebrità arriva con 'La notte del grande assalto' del 1960. Un anno dopo la Mattioli conosce Roger Moore ne 'Il ratto delle sabine'. L'attore britannico è però sposato con la seconda moglie, Dorothy Squires: sebbene lui e Luisa stiano insieme per anni, le nozze si possono celebrare solo nel 1969, quando Moore ottiene il divorzio. Nel frattempo la Mattioli ha recitato in diversi film tra cui 'Quel nostro impossibile amore' del 1962 e Bikini pericolosi del 1963. Ed è proprio questa la pellicola che chiude la carriera dell'attrice. Che diventa mamma di Deborah Maria Luisa nel 1963, poi di Geoffrey nel 1966 e quindi di Christian, nel 1973. Tutti e tre i figli hanno lavorato o lavorano nel mondo del cinema.