Giovedì 16 Maggio 2024

Capo forze armate di Kiev: esercito russo conquisterà Chasiv Yar entro il 9 maggio. Le prossime mosse

L’obiettivo di Mosca cade per la Giornata della vittoria contro la Germania nazista. Nuovi raid su Kharkiv, il sindaco: “Città è pericolosa”. Trattative in corso tra Kiev e Berlino su invio di missili Iris-T

Roma, 14 aprile 2024 – "La massima leadership militare russa ha incaricato le truppe di catturare la città di Chasiv Yar, nella regione del Donetsk, entro il 9 maggio”. Lo ha detto il comandante in capo delle forze armate ucraine Oleksandr Syrskyi, citato da Ukrinform. L’obiettivo cade per una ricorrenza, quella del 9 maggio, molto importante per Mosca che celebra la Giornata della vittoria contro la Germania nazista durante il secondo conflitto mondiale.

Esercito ucraino a Kostyantynivka nel Donetsk (Ansa)
Esercito ucraino a Kostyantynivka nel Donetsk (Ansa)

“Il nemico sta anche concentrando gli sforzi per sfondare le nostre difese a ovest di Bakhmut, uscire sul canale Siverskyi Donets nel Donbas, catturare l'insediamento di Chasiv Yar e creare le condizioni per un'ulteriore avanzata all'agglomerato di Kramatorsk”, ha detto Syrsky su Facebook. “Per rispondere adeguatamente alle azioni del nemico e rafforzare la difesa delle nostre truppe in questa direzione, sono state adottate misure per rafforzare le forze in campo: le brigate con munizioni, droni e guerra elettronica”.

Intanto non si arrestano i raid con droni russi di fabbricazione iraniana contro Kharkiv che si sono intensificati dalla metà del mese scorso. "Kharkiv è una zona pericolosa", ha denunciato il sindaco Ihor Terekhov, precisando che gli attacchi hanno preso di mira infrastrutture critiche della città. Le forze ucraine hanno intercettato sulla regione 10 droni russi. Procedono a passo spedito le trattative tra Ucraina e Germania per assicurare a Kiev un ulteriore sistema di difesa aerea Iris-T e altri missili per i sistemi già in suo possesso.