Mercoledì 29 Maggio 2024

Guerra in Ucraina, la Germania invierà un nuovo sistema di difesa Patriot. Aiea: “Spenti a freddo tutti i 6 reattori di Zaporizhzhia”

Wsj: “Putin vuole riattivare la centrale nucleare di Zaporizhzhia”. Il comandante delle Forze armate ucraine, Oleksandr Syrsky: “Critico il fronte orientale”. Mosca: “Uccisi 210 soldati di Kiev”. Ex capo di Stato Maggiore GB: Ucraina potrebbe perdere la guerra nel 2024 

Roma, 13 aprile 2024 – Lo spettro di un incidente nella più grande centrale nucleare d’Europa spaventa l’Occidente. Una preoccupazione alimentata dall’intenzione – secondo quanto si apprende dal Wall Street Journal – del presidente russo Vladimir Putin di riattivare la centrale nucleare di Zaporizhzhia, nel sud dell'Ucraina, e sotto il controllo russo. E di questo, a quanto pare, lo zar avrebbe informato l'Agenzia internazionale per l'energia atomica. L’Aiea avrebbe ricevuto un report dagli ispettori a Zaporizhzhia secondo i quali il Cremlino intende riattivare almeno uno dei reattori della centrale quest'anno. 

L'impianto da 6 gigawat si trova in una zona altamente a rischio e militarizzata, oltre a essere circondata da mine. Già nelle passate settimane i droni avevano colpito uno dei sei reattori.

Intanto, è sempre più instabile il “fronte orientale”, dove ''negli ultimi giorni” sarebbe “deteriorata notevolmente la situazione”. Lo ha detto il comandante in capo delle Forze armate ucraine, Oleksandr Syrsky, spiegando che ''questo è dovuto principalmente alla significativa intensificazione dell'offensiva nemica dopo le elezioni presidenziali in Russia". Per questo, afferma, è stato deciso di "rafforzare le aree più problematiche con la difesa aerea".

Approfondisci:

Capo forze armate di Kiev: esercito russo conquisterà Chasiv Yar entro il 9 maggio. Le prossime mosse

Capo forze armate di Kiev: esercito russo conquisterà Chasiv Yar entro il 9 maggio. Le prossime mosse

Distruzione a Kharkiv (Ansa)
Distruzione a Kharkiv (Ansa)

Segui la diretta qui sotto 

Se vuoi iscriverti al canale Whatsapp di Qn clicca qui

16:13
Aiea: spenti a freddo tutti i reattori della centrale nucleare di Zaporizhzhia

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) ha confermato che tutti i sei reattori della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia sono stati spenti a freddo. Oggi c'è stato l'arresto a freddo del blocco numero 4, in coincidenza con la fine della stagione di riscaldamento. Il direttore generale della Aiea rafael Grossi: "Accolgo con favore questo passo, raccomandato da tempo dall'Aiea, perché migliora la sicurezza complessiva dell'impianto". Dall'ottobre 2022 almeno un reattore è stato tenuto in arresto a caldo per fornire riscaldamento alla popolazione di Enerhodar e il vapore per il trattamento dei rifiuti liquidi dell'impianto.

14:46
L'Ucraina costruisce nuovi reattori nucleari con tecnologia Usa

L'Ucraina ha iniziato a costruire due reattori con tecnologia americana in una centrale nucleare nell'ovest nel Paese. Giovedì i lavoratori della centrale elettrica di Khmelnytskyi hanno versato il primo metro cubo di cemento per i reattori, che utilizzeranno tecnologia e carburante americani. 

13:22
La Germania invierà un nuovo sistema Patriot a Kiev

La Germania fornirà un nuovo sistema di difesa aereo Patriot all'Ucraina per rafforzare le sue capacità di difesa nella guerra contro la Russia. "A causa dell'aumento degli attacchi aerei russi contro l'Ucraina, il governo tedesco ha deciso di rafforzare ulteriormente la difesa aerea ucraina», si legge in una nota del ministero della Difesa di Berlino.

12:41
L'esercito russo: "Conquistato il villaggio di Pervomaiske"

L'esercito russo ha rivendicato la cattura di un villaggio vicino ad Avdiivka, nell'Ucraina orientale. Il ministero della Difesa russo ha dichiarato in un comunicato che i suoi soldati hanno "liberato" Pervomaiske, a sud-ovest di Avdiivka, conquistata a febbraio.  Il comandante in capo militare ucraino, Oleksandr Syrsky, ha ammesso che "la situazione sul fronte orientale è peggiorata in modo significativo", ma non ha confermato la caduta del villaggio di Pervomaiske sostenendo invece che l'esercito di Kiev ha respinto gli attacchi.

08:28
Ucraina: situazione su fronte orientale notevolmente deteriorata

La situazione sul fronte orientale ucraino è "notevolmente peggiorata negli ultimi giorni", ha dichiarato oggi il comandante in capo delle Forze ucraine, Oleksandr Syrsky, notando una "intensificazione" dell'offensiva da parte dell`esercito russo, che sta spingendo soprattutto verso la Chassiv Yar. "La situazione sul fronte orientale è notevolmente peggiorata negli ultimi giorni. Ciò è dovuto principalmente alla significativa intensificazione dell'offensiva nemica dopo le elezioni presidenziali in Russia", ha scritto Syrsky su Telegram, affermando che le zone "più problematiche" sono state rinforzate, anche con mezzi di difesa antiaerea.

07:30
Mosca: 210 soldati di Kiev uccisi verso Kupiansk

Le truppe ucraine hanno perso fino a 210 militari, quattro cannoni semoventi, un cannone d'artiglieria e sei squadre di mortai in direzione di Kupiansk: lo affermano le forze armate russe, citate dall'agenzia Tass.

07:00
Wsj: Putin intende riavviare la centrale di Zaporizhzhia

Il presidente russo Vladimir Putin ha comunicato all'agenzia atomica delle Nazioni Unite (Aiea) che il Cremlino intende riavviare la centrale nucleare di Zaporizhzhia, attualmente sotto occupazione russa, aumentando ulteriormente i rischi di un incidente nella più grande centrale nucleare d'Europa. Lo scrive il Wall Street Journal. L'obiettivo della Russia sarebbe di riportare in servizio almeno un reattore per il 40° anniversario della connessione dell'impianto alla rete elettrica dell'Unione Sovietica a dicembre. L'intenzione di riavviare la centrale sarebbe stata annunciata da Putin al capo dell'Aiea Rafael Grossi in un incontro.

La centrale nucleare di Zaporizhzhia controllata dai russi (Ansa)
La centrale nucleare di Zaporizhzhia controllata dai russi (Ansa)
06:30
GB, ex capo di Stato Maggiore: "Kiev potrebbe perdere la guerra nel 2024"

L`ex capo di Stato Maggiore britannico del Regno Unito Sir Richard Barrons ha avvertito che l`Ucraina potrebbe essere sconfitta dalla Russia nel 2024.  Il generale britannico ha spiegato alla Bbc che esiste "un serio rischio" che l'Ucraina perda la guerra quest'anno. Il motivo, a suo dire, è che "l'Ucraina potrebbe arrivare a credere di non poter vincere". "E quando si arriverà a quel punto, perché le persone vorranno ancora combattere e morire, solo per difendere l'indifendibile?" ha aggiunto.