Mercoledì 22 Maggio 2024

Biden: “Aiuti a Kiev partiranno nelle prossime ore. Reagiremo se Mosca attacca la Nato”. Accordo Russia-Ucraina su scambio di bambini

Mosca, arrestato il viceministro della Difesa. Sospeso il prete che ha commemorato Navalny. Scholz ribadisce: “Niente missili Taurus a Kiev”. Ancora bombe russe su Odessa, Kharkiv e Kherson

Roma, 24 aprile 2024 – Approvato dal Congresso americano un enorme pacchetto di aiuti militari ed economici per l’Ucraina: 61 miliardi di dollari, su un totale di 95, risultato di negoziati estremamente tesi e laboriosi. “Firmerò questo disegno di legge domani (oggi in Italia), gli Usa inizieranno ad inviare armi e attrezzature questa settimana”, ha annunciato Joe Biden. E Zelensky risponde: “Sono grato: aiuto vitale per l'Ucraina”. Intanto si registrano nuovi attacchi russi su Odessa, Kharkiv e Kherson.

Approfondisci:

Kadyrov, Novaya Gazeta: “Ha una necrosi pancreatica acuta”. La risposta è un video in palestra

Kadyrov, Novaya Gazeta: “Ha una necrosi pancreatica acuta”. La risposta è un video in palestra

Segui la diretta qui sotto

Joe Biden (a sinistra) e Volodymyr Zelensky (a destra)
Joe Biden (a sinistra) e Volodymyr Zelensky (a destra)
16:45
Media: "I missili Atamcs già inviati segretamente dagli Usa a Kiev"

La settimana scorsa gli Stati Uniti hanno inviato segretamente i missili a lungo raggio Atamcs in Ucraina per la prima volta in due anni di guerra e le forze ucraine hanno immediatamente utilizzato le armi per attaccare un aeroporto militare russo in Crimea mercoledì scorso e le truppe russe nel sud-est del Paese durante la notte di martedì. Lo rivelano alcuni media Usa, tra cui il New York Times e Politico.

Approfondisci:

Missili Atacms inviati di nascosto all’Ucraina, il cambio di passo degli Usa. Dove possono arrivare

Missili Atacms inviati di nascosto all’Ucraina, il cambio di passo degli Usa. Dove possono arrivare

 

15:53
Pentagono: "Un miliardo di dollari di nuove armi all'Ucraina"

Il Pentagono ha annunciato, confermando le indiscrezioni di stampa, che il nuovo pacchetto di armi all'Ucraina vale un miliardo. Tra gli equipaggiamenti che saranno inviati alle forze di Kiev nei prossimi giorni sistemi di difesa aerea, proiettili di artiglieria, veicoli corazzati e armi anticarro.

15:07
Biden: "Aiuti all'Ucraina partiranno nelle prossime ore. Gli Stati Uniti non si piegano a Putin, pronti a reagire su Russia attacca la Nato"

Joe Biden ha firmato il maxi pacchetto di aiuti per Ucraina, Israele e Taiwan e il bando di TikTok se non viene ceduta entro nove mesi. "La legge approvata dal Congresso renderà gli Stati Uniti e il mondo più sicuri", le parole del presidente Usa. Che aggiunge: "Se i nostri alleati sono più forti, anche noi lo siamo. Gli aiuti per l'Ucraina partiranno nelle prossime ore. Gli Stati Uniti non permettono ai tiranni di vincere e non si piegano a nessuno, men che meno a Putin". Infine l'avvertimento: "Se la Russia attacca i Paesi Nato, siamo pronti a reagire".

13:50
Incontro tra russi e ucraini in Qatar: accordo su scambio di bambini

Una delegazione russa e una ucraina hanno avuto un incontro in presenza in Qatar, dove hanno concordato lo scambio di 48 bambini: 29 che torneranno in Ucraina e 19 in Russia. Lo ha annunciato Maria Llova-Belova, la commissaria russa per i diritti dell'infanzia, citata dall'agenzia Ria Novosti.

13:20
Media: "Il viceministro russo arrestato per tradimento"

Il viceministro della Difesa russo Timur Ivanov è stato arrestato per tradimento, non per corruzione. Lo rivela il media indipendente russo 'iStories' che cita due fonti vicine all'Fsb. "La motivazione della tangente è per il pubblico. Finora non vogliono parlare pubblicamente di tradimento: è un grande scandalo", afferma una delle fonti. "Nessuno lo avrebbe arrestato per corruzione. Tutti lì lo sapevano da molto tempo. Putin ha dato l'ordine dopo essersi convinto che si trattava proprio di tradimento", dice un'altra fonte. Il legale di Ivanov nega tuttavia che l'accusa sia quella di tradimento, come riportano le agenzie russe.

Approfondisci:

Il giallo di Ivanov, uomo di Shoigu arrestato su ordine di Putin. “Sospetti di alto tradimento”

Il giallo di Ivanov, uomo di Shoigu arrestato su ordine di Putin. “Sospetti di alto tradimento”
13:14
Scholz conferma: "Niente missili Taurus all'Ucraina"

Anche dopo un incontro a Berlino con il premier britannico Rishi Sunak, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ribadito che non intende fornire all'Ucraina i missili Taurus in grado di colpire in profondità dietro il fronte e quindi anche in Russia. "Circa questo sistema d'arma la mia decisione non cambierà", ha detto Scholz in una conferenza stampa congiunta Sunak svoltasi alla Cancelleria nella capitale tedesca.

12:04
Kilill sospende il prete che ha tenuto la commemorazione di Navalny

Il capo della Chiesa ortodossa russa, il patriarca Kirill, ha imposto una sospensione di tre anni al sacerdote che ha tenuto una funzione commemorativa sulla tomba di Alexey Navalny alla fine di marzo. Lo riporta il giornale Meduza. Al sacerdote Dmitry Safronov, chierico della Chiesa dell'Intercessione della Santa Vergine sulla collina di Lyschikova a Mosca, è ora vietato impartire benedizioni, indossare la tonaca e portare la croce sacerdotale della chiesa fino al 2027, quando il suo futuro sarà rivalutato, ha decretato Kirill. L'ordine del Patriarca non spiega perché lo abbia sospeso dal condurre le funzioni. 

Safronov ha presieduto la cerimonia commemorativa 40 giorni dopo la morte di Navalny, osservando un rito religioso di grande importanza nel cristianesimo ortodosso orientale. Anche prima del funerale, Safronov ha pubblicamente invitato le autorità statali a consegnare il corpo di Navalny alla madre di Navalny, mentre i funzionari esitavano.

11:59
Russia, arrestato viceministro della Difesa

Il tribunale distrettuale Basmannyj di Mosca ha tramutato in arresto il fermo del vice ministro della Difesa Timur Ivanov, accusato di corruzione. Resterà in carcere "per un periodo di due mesi, fino al 23 giugno 2024". Come riportato nel verbale della corte, Ivanov è accusato di aver ricevuto tangenti su larga scala come parte di un gruppo organizzato mentre svolgeva lavori in appalto e subappalto per le esigenze del dipartimento militare. La corte ha anche arrestato Sergei Borodin, accusato di complicità nel ricevere una tangente da parte di Ivanov. 

08:37
Kiev attacca due depositi petroliferi russi

Durante la notte droni dei servizi speciali ucraini (Sbu) hanno attaccato due depositi petroliferi nella regione russa di Smolensk, dove erano immagazzinati 26.000 metri cubi di carburante. Lo riferisce Rbc-Ucraina citando fonti che confermano le dichiarazioni del governatore russo Vasily Anokhin secondo cui due impianti energetici della regione occidentale russa hanno preso fuoco. Secondo le fonti, sono state attaccate due basi Rosneft. «Dopo potenti esplosioni, nelle strutture è scoppiato un vasto incendio. L'Sbu continua a distruggere le infrastrutture che forniscono carburante all'esercito russo in Ucraina», ha detto la fonte.

08:17
Attacco russo a Kharkiv: sei feriti

Sei persone sono rimaste ferite nell'attacco contro la città ucraina orientale di Kharkiv, colpita dai missili russi che hanno causato anche danni a tre edifici residenziali, altrettanti edifici non abitati e una conduttura del gas. Il sindaco Ihor Terekhov ha parlato di due missili S-300 usati nell'attacco. Secondo fonti delle forze militari russe citate dalla Ria Novosti ad essere colpita sarebbe stata una caserma militare.

07:30
Bombe russe su Odessa: ferita una donna, 30 case danneggiate

Le forze russe hanno lanciato un nuovo attacco missilistico su Odessa, a seguito dell'aggressione una donna è rimasta ferita. Lo ha affermato Oleg Kiper, il governatore regionale di Odessa, sul suo canale Telegram, secondo quanto riferisce Rbc-Ucraina. “Alle 7 del mattino, il nemico ha lanciato un attacco missilistico su Odessa. Attualmente sappiamo di una persona ferita, una donna di 43 anni”, ha detto. Le condizioni della donna sono valutate moderate ed stata trasportata in ospedale. Inoltre, a seguito dell'attacco russo, circa 30 case sono state danneggiate dall'onda d'urto: finestre e vetri sono andati in frantumi e in alcune case sono crollati i soffitti.

Raid russo su Odessa (Ucraina)
Raid russo su Odessa (Ucraina)
06:20
Il bilancio di Kiev: 461.940 soldati russi morti in Ucraina

La Russia ha perso 461.940 soldati in Ucraina dall'inizio della sua invasione su vasta scala, avvenuta il 24 febbraio 2022. Lo dice lo Stato maggiore delle forze armate ucraine. Il numero include 880 vittime subite dalle forze russe soltanto nella giornata di ieri, secondo Kiev. Stando alle cifre fornite dall'esercito ucraino riportate dalla stampa di Kiev, la Russia ha perso anche 7.242 carri armati, 13.928 veicoli corazzati da combattimento, 15.892 veicoli e serbatoi di carburante, 11.808 sistemi di artiglieria, 1.048 sistemi di razzi a lancio multiplo, 771 sistemi di difesa aerea, 348 aerei, 325 elicotteri, 9.439 droni, 26 navi e barche e un sottomarino.

Milizie ucraine lanciano colpi di artiglieria contro i soldati russi
Milizie ucraine lanciano colpi di artiglieria contro i soldati russi
06:13
Colpita una raffineria di petrolio russa. A fuoco anche depositi di carburante

Droni ucraini hanno colpito una raffineria di petrolio nell'oblast di Voronezh e una “zona industriale” nell'oblast di Lipetsk. È successo nella notte. Sono scoppiati anche degli incendi nei depositi di carburante nei distretti di Smolensky e Yartsevo della regione russa di Smolensk.

Lo scrive l'agenzia Tass, citando il capo della regione Vasily Anokhin, che su Telegram ha precisato che gli incendi sono dovuti a un attacco di droni ucraini. '”La nostra regione è di nuovo sotto attacco degli Uav ucraini. Le forze di difesa aerea russe sono intervenute per contrastare l'attacco, a seguito del quale sono andati a fuoco impianti civili di carburante”, ha detto il governatore. Il capo della regione ha chiarito che i dipendenti del ministero per le situazioni di emergenza sono sul posto e ha invitato i cittadini a mantenere la calma e a non lasciarsi prendere dal panico.

Droni ucraini lanciati su una raffineria di petrolio in Russia
Droni ucraini lanciati su una raffineria di petrolio in Russia
05:50
Corea del Nord: "Aiuti Usa? Un allucinogeno per alleviare i timori di Zelenski"

La Corea del Nord ha definito “un allucinogeno” il pacchetto di aiuti Usa all'Ucraina, nella convinzione che nessun sostegno potrà frenare la Russia. È quanto ha sostenuto il vice ministro degli Esteri Im Chon-il in una dichiarazione rilanciata dall'agenzia Kcna, nel mezzo del rafforzamento della cooperazione militare di Pyongyang con Mosca. “Gli aiuti militari aggiuntivi sono semplicemente un allucinogeno che allevia temporaneamente i timori” del presidente Volodymyr Zelenski, ha detto Im Chon-il per il quale “nessun aiuto militare Usa sarà in grado di fermare la lotta dell'eroico esercito russo” nella difesa di sovranità e sicurezza.

05:38
Zelensky ringrazia gli Usa: "Aiuti vitali per l'Ucraina"

Zelensky ha ringraziato il Senato americano per aver approvato 61 miliardi di dollari in aiuti militari ed economici al suo Paese. "Sono grato al Senato degli Stati Uniti per aver approvato un aiuto vitale per l'Ucraina", ha scritto il presidente Zelensky sui social media poco dopo l'ok al massiccio pacchetto di aiuti per Kiev.

 

05:15
Biden: "Armi e attrezzature già da questa settimana"

Il presidente americano Joe Biden ha dichiarato che gli Stati Uniti "inizieranno a inviare armi e attrezzature all'Ucraina questa settimana", dopo che il Congresso statunitense ha votato i tanto attesi aiuti per Kiev. Il pacchetto prevede una manovra da 95 miliardi, di cui 61 destinati all'Ucraina. "Firmerò questo disegno di legge e parlerò al popolo americano quando arriverà sulla mia scrivania domani" (oggi in Italia), ha detto Biden in un comunicato della Casa Bianca.