Sabato 22 Giugno 2024

Guerra Ucraina, Kiev: aumenteremo gli attacchi di droni in Russia. Mosca: respinti i tentativi di sbarco in Crimea

Washington: “Notevoli progressi nell’offensiva ucraina. Le critiche non sono utili”. Putin: “Presto incontrerò Xi Jinping”. Attaccata la città russa della centrale nucleare di Kurchatov. “Sventati piani per uccidere Zelensky”. Nella capitale ucraina allarmi bomba in tutte le scuole

Kiev, 1 settembre 2023 – Una partita a scacchi serratissima quella della guerra Ucraina. Kiev è pronta all’escalation: “Gli attacchi di droni sul suolo russo aumenteranno”, avverte il consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak. “Per quanto riguarda la Russia... c'è un numero crescente di attacchi da parte di droni non identificati lanciati dal territorio della Federazione Russa, e il numero di questi attacchi aumenterà”, ha detto il consigliere presidenziale. “Perché questa è la fase della guerra... in cui le ostilità si stanno gradualmente spostando sul territorio della Federazione Russa”, aggiunge. Podolyak ha anche escluso per ora qualsiasi negoziato, che equivarrebbe ad una “capitolazione” dell'Ucraina. Per Washington si tratta “di notevoli progressi nell’offensiva ucraina” definendo le critiche da parte di funzionari anonimi “non utili”.

Altissima la tensione anche sullo scacchiere-Crimea con Mosca che afferma di aver respinto i tentativi di sbarco delle forze ucraine sulla costa dello strategico avamposto. La flotta russa “ha messo in atto un controllo permanente della situazione del Mar Nero con tutti i tipi di ricognizione”, ha detto il portavoce del ministero della Difesa, Konashenkov.  Protetto anche il ponte di Crimea con una barriera difensiva sottomarina. Intanto Putin punta sull’asse Russia-Cina e annuncia: “Presto incontrerò Xi Jinping”. 

Intanto, due droni ucraini hanno attaccato Kurchatov, città russa dove si trova una centrale nucleare, a 70 km dal confine con l’Ucraina. Nel bombardamento aereo, sono stati danneggiati due edifici: uno amministrativo e l’altro residenziale. “Gli specialisti sono arrivati ​​sul posto e stanno valutando l'entità dei danni. I dettagli sono in fase di definizione”, ha spiegato il governatore della regione russa di Kursk, Roman Starovoit.

Nella notte è stato intercettato e sventato un raid aereo diretto a Mosca, dove si stanno installando nuovi sistemi di difesa antiaerea. Il tentato attacco di questa mattina ha causato il ritardo di 58 voli negli aeroporti della capitale, secondo l'agenzia ufficiale Tass. I voli che dovevano atterrare agli aeroporti di Vnukovo e Domodedovo sono stati rediretti verso altri aeroporti come Sheremetevo e Nizhny Novogorod.

Un attacco aereo
Un attacco aereo

Le news in diretta

8:07

Ucraina, in arrivo i carri armati Abrams

L'Ucraina dovrebbe ricevere a metà settembre i primi 10 dei 31 carri armati Abrams che le sono stati promessi dalle forze Nato. I carri armati da 70 tonnellate sono attualmente in Germania in fase di ricondizionamento, ha dichiarato un funzionario del dipartimento della Difesa americana, precisando che una volta completate le operazioni verranno spediti in Ucraina.

Secondo il sito Politico, gli Abrams, nelle idee degli alleati di Kiev, dovrebbero servire a dare alle forze ucraine il vantaggio di cui hanno bisogno per superare le forti difese russe nella loro controffensiva. Intanto circa 200 soldati ucraini hanno completato il programma di addestramento sui carri armati americani nel centro di addestramento di Hohenfels, in Germania.

8:16

Indette le elezioni nei territori occupati dalla Russia

Le autorità insediate dai russi hanno iniziato a svolgere elezioni regionali in alcune zone dell'Ucraina rivendicati da Mosca. La Russia cerca di consolidare la propria autorità in quelli che definisce i suoi “nuovi territori”, malgrado il conflitto in corso. La Russia non controlla pienamente nessuna delle quattro regioni in cui si vota: Donetsk, Lugansk, Zaporizhzhia e Kherson. Insieme alla Crimea – annessa da Mosca nel 2014 – rappresentano quasi un quinto dell'Ucraina. Tre quarti dei Paesi presenti all'Assemblea generale delle Nazioni Unite hanno condannato quello che hanno definito il “tentativo di annessione illegale” delle quattro regioni da parte della Russia in un voto dello scorso ottobre.

8:20Elezioni: governatori candidati scelti da Putin

I governatori scelti da Mosca per le quattro regioni occupate – un mix di politici filorussi veterani e altri conosciuti solo a livello locale – sono alla ricerca di un mandato completo nelle elezioni, che si concluderanno il 10 settembre, quando la Russia ha in programma le elezioni regionali. I governatori si candidano tutti con il sostegno del presidente russo Vladimir Putin, avendo aderito al blocco Russia Unita del Cremlino con grande clamore negli ultimi mesi, e affrontano solo un'opposizione nominale. I responsabili ucraini affermano che “le elezioni sono illegali e dimostrano perché è impossibile avere negoziati di pace con Mosca finché la Russia non ritirerà tutte le sue truppe dal territorio ucraino”.

8:25Missili lanciati dal Mar Nero

Distrutto nella notte un missile russo, mentre un altro ha colpito un'impresa privata a Vinnytsia, nell'omonima regione dell'Ucraina centro-occidentale.

Il missile è stato abbattuto dalla controffensiva ucraina. “La notte dell'1 settembre 2023, il nemico ha usato i missili da crociera Kalibr. Due missili sono stati lanciati dal Mar Nero, nella regione di Feodosia. Un missile è stato distrutto, l'altro ha colpito una delle imprese private nella regione di Vinnytsia”, fanno sapere dall’Aeronautica militare ucraina

9:00Vasto incendio a Mosca

Un vasto incendio è scoppiato questa mattina a Mosca, lo riporta Rbc-Ucraina, che cita canali Telegram locali. Secondo queste fonti, le fiamme sarebbero state provocate da un “attacco di droni”. L'incendio è stato segnalato in un quartiere sud-occidentale della Capitale russa, ma non è chiaro ancora cosa stia bruciando. Per il momento non ci sono conferme ufficiali.

9:10Navi a difesa del Ponte di Crimea: la strategia russa

Una barriera di navi a difesa del ponte sullo stretto di Kerch, in Crimea. È l’ultima strategia di intelligence messa in atto dalla Russia per difendere una delle vie di approvvigionamento del Paese. "La Russia sta impiegando una serie di difese passive, come generatori di fumo e barriere sottomarine, oltre a misure di difesa attiva come i sistemi di difesa aerea, per rafforzare la sopravvivenza degli attraversamenti in acqua e minimizzare i danni di futuri attacchi", fanno sapere dal Governo di Londra. "Nella parte meridionale del ponte, questa barriera comprende diverse navi distanti 160 metri l'una dall'altra. Queste si trovano nello stesso punto in cui sono stati attaccati gli Usv ucraini ‘Sea Baby’ il 17 luglio 2023", dicono dal ministero della difesa britannica. Il ponte di Crimea è stato costruito dalla Russia dopo aver invaso e annesso de-facto la penisola di Crimea all'Ucraina nel 2014. Il ponte di circa 18 chilometri, che comprende una strada e una ferrovia separate, attraversa lo stretto di Kerch e collega la Crimea alla Russia continentale.

9:13Zelensky al Forum Ambrosetti: “La Russia è debole”

"La Russia bombarda le nostre case e crea caos in Africa, ma questo non dimostra forza, nasconde solo la debolezza. Il nemico crea caos per prendersi ciò che non gli appartiene". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in videocollegamento con il Forum Ambrosetti di Cernobbio.

9:19Russia: 5 regioni sotto attacco

Sono cinque le regioni russe che, a partire da da ieri sera, sono state attaccate dai droni ucraini. Si tratta di Mosca, Kursk, Bryansk, Pskov e Belgorod: lo hanno riferito le autorità locali. Nella regione di Kursk, nella città che ospita la centrale nucleare Kurchatov, sono stati registrati danni a due edifici. A Bryansk è stato abbattuto un drone, senza che ci siano stati danni, stessa situazione a Bryansk. Un drone diretto su Mosca è stato invece intercettato nella zone di Lyubertsy e abbattuto dalla contraerea. Nella serata di ieri, il governatore di Pskov aveva riferito di un attacco con droni, che non ha fatto vittime e nemmeno danni.

9:22Ucraina, bombardate 7 regioni: 2 morti e 7 feriti

Le forze russe hanno lanciato attacchi contro sette regioni nell'ultimo giorno, uccidendo due persone e ferendone sette. Nel Donetsk, attacchi russi hanno ucciso una persona a Myrne, vicino a Sloviansk, e ne hanno feriti un'altra, ha riferito il governatore Pavlo Kyrylenko. Nella regione di di Kharkiv, il governatore Oleh Syniehubov ha affermato che le forze di Mosca continuano a concentrare i loro attacchi sulle aree al confine con la Russia e il territorio occupato. Le forze russe hanno usato missili antiaerei per colpire il centro di Kupiansk, ferendo un uomo di 61 anni. Anche un uomo è rimasto ferito nel bombardamento del villaggio di Kopanka. Il governatore Oleksandr Prokudin ha riferito di 61 attacchi lo scorso giorno nell'oblast di Kherson , uccidendo una persona e ferendone un'altra. La città di Kherson è stata bombardata 14 volte. L'amministrazione militare di Kherson ha affermato che ieri un trattore è stato fatto saltare in aria da una mina a Nova Kamianka ferendo il conducente di 62 anni. Secondo l'amministrazione militare, l'87% dei campi dell'oblast di Kherson sono ancora ricoperti di esplosivi russi. Nell'oblast di Zaporizhzhia, attacchi russi hanno ferito una donna di 52 anni e un uomo di 67 anni a Huliaipole, mentre un uomo di 59 anni è stato colpito dall'artiglieria a Orikhiv, ha detto il governatore Yurii Malashko, aggiungendo che negli ultimi giorni gli attacchi russi hanno colpito 21 insediamenti in tutta la regione.

9:25Esercito russo: 470 soldati persi in un giorno

La Russia ha perso nell'ultimo giorno 470 uomini, facendo salire a 263.490 le perdite fra le sue fila dal giorno dell'attacco di Mosca all'Ucraina, lo scorso 24 febbraio. Lo rende noto il bollettino quotidiano dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine, appena diffuso su Facebook, che riporta cifre che non è possibile verificare in modo indipendente. Secondo il resoconto dei militari ucraini, a oggi le perdite russe sarebbero di 263.490 uomini, 4.459 carri armati, 8.613mezzi corazzati, 5.530 sistemi d'artiglieria, 735 lanciarazzi multipli, 500 sistemi di difesa antiaerea. Stando al bollettino, che specifica che i dati sono in aggiornamento a causa degli intensi combattimenti, le forze russe avrebbero perso anche 315 aerei, 316 elicotteri, 8.009 attrezzature automobilistiche, 18 unità navali e 4.421 droni.

9:38A fuoco una fabbrica per missili alle porte di Mosca

Un impianto per la produzione di componenti elettroniche per missili è in fiamme a Lyubertsy, alle porte di Mosca, in seguito ad un attacco di un drone ucraino: lo ha dichiarato una fonte del ministero della Difesa russo citata da Ukrainska Pravda. In mattinata, il sindaco di Mosca, Sergey Sobyanin, aveva dichiarato che la difesa aerea russa aveva sventato un altro tentativo da parte di Kiev di attaccare Mosca con un drone. Tuttavia, la fonte del ministero della Difesa ha smentito Sobyanin, osservando che il drone ha raggiunto il suo obiettivo colpendo un laboratorio dell'impresa di ricerca e produzione Tomilinsky Electronic a Lyubertsy. “L'operazione del Gur (l'intelligence militare ucraina, ndr) è riuscita e continuerà”, ha aggiunto la fonte.

10:06Zelensky: morte di Prigozhin dimostra che non si può negoziare«Se è vero che Putin ha ucciso Prigozhin - stiamo ancora aspettando conferma di questo - ci sta ulteriormente mostrando la sua debolezza. La promessa di certe garanzie a Prigozhin e poi la sua uccisione significa quanto deboli siano le parole di Putin. È impossibile andare a negoziare con Putin perché non riesce a mantenere le sue stesse parole e promesse”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in collegamento video al Forum The European House-Ambrosetti. «Tutto questo conferma che non possiamo fidarci di Putin e che la sua parola non vale nulla. Aveva paura di Prigozhin e quindi lo ha gestito come abbiamo visto”.
10:35Zelensky: “Senza la Crimea, nessuna pace in Europa”

“Senza la Crimea, senza il Donbass e i territori occupati non ci potrà essere una pace sostenibile in Ucraina e quindi nemmeno nell'area europea”. A dirlo è il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, questa mattina ospite in collegamento video al Forum Ambrosetti di Cernobbio. “L'Ucraina, essendo una nazione civilizzata, non riconosce la parte di Crimea che appartiene alla federazione russa. Altri Paesi – ha continuato il presidente ucraino – non riconoscono questo e quindi la situazione non è sostenibile: ci sarà un caos permanente, è questo che cerca la Russia. Questo può essere risolto in modo diplomatico o militare. Le truppe russe dovrebbero lasciare la penisola senza ulteriori pressioni, consentirebbe di risparmiare vite”.

12:02Kiev: sventati piani per uccidere ZelenskyMosca ha messo a punto invano “diversi” piani per assassinare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky: lo ha reso noto il capo della Direzione principale dell'intelligence del ministero della Difesa ucraino, Kyrylo Budanov, come riporta Rbc-Ucraina. “Diverse volte hanno preparato seriamente alcune operazioni. Molto seriamente - ha affermato Budanov -. Hanno pianificato attentamente l'omicidio e svolto attività preparatorie. Alla fine, si può vedere che i servizi ucraini stanno lavorando abbastanza efficacemente, perché questo non è successo”.

12:15

Kiev: allarmi bomba in tutte le scuole

La polizia ucraina ha reso noto che sono stati segnalati oggi allarmi bomba in tutte le scuole di Kiev, nel primo giorno del nuovo anno scolastico: lo riportano i media ucraini. “Abbiamo ricevuto informazioni sulla presenza di bombe nelle scuole di Kiev... Tutti gli istituti scolastici sono controllati dalle forze di polizia di Kiev”, si legge in un comunicato. Le autorità decideranno insieme alla polizia se è necessaria l'evacuazione dei bambini e degli insegnanti, prosegue la nota.

12:32Agenzia spaziale russa: Sarmat in modalità di combattimento

La Russia ha posto il sistema missilistico strategico Sarmat in "modalità da combattimento" innalzando il livello di allerta. Lo ha dichiarato il capo dell'Agenzia spaziale russa, Roscosmos, Borisov come riporta Ria Novosti

14:15Bombe russe su Kherson, ucciso un civile 

Una persona è morta in un attacco con i mortai sferrato dall'esercito russo su Kherson, nel sud dell' Ucraina. Lo ha riferito l'emittente ucraina Suspilne, secondo cui è stata colpita un'abitazione.

15:55Crimea: respinti tentativi di sbarco delle forze ucraine sulla costa 

La flotta russa “ha messo in atto un controllo permanente della situazione del Mar Nero con tutti i tipi di ricognizione”, ha detto il portavoce del ministero della Difesa, Igor Konashenkov, aggiungendo che “ciò ha permesso all'aviazione della flotta di sventare un tentativo delle forze ucraine per le operazioni speciali di sbarcare in Crimea per commettere atti di terrorismo il 29 e 30 agosto”. Gli aerei russi, ha sottolineato il portavoce, hanno distrutto quattro motoscafi ucraini e ucciso “fino a 50 militari” di Kiev.

16:40Podolyak: “In aumento gli attacchi di droni sul suolo russo”

Gli attacchi di droni sul suolo russo aumenteranno. Lo ha affermato il consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak citato da Sky News. “Per quanto riguarda la Russia... c'è un numero crescente di attacchi da parte di droni non identificati lanciati dal territorio della Federazione Russa, e il numero di questi attacchi aumenterà”, ha detto il consigliere presidenziale. “Perché questa è la fase della guerra... in cui le ostilità si stanno gradualmente spostando sul territorio della Federazione Russa”, ha aggiunto. Podolyak ha anche escluso per ora qualsiasi negoziato, che equivarrebbe ad una “capitolazione” dell'Ucraina.

17:00Washington: “Notevoli progressi nell’offensiva ucraina. Le critiche non sono utili”

L'offensiva ucraina ha compiuto negli ultimi giorni "notevoli progressi". Cosi' il portavoce della Casa Bianca per la sicurezza nazionale, John Kirby, definendo le critiche allo sforzo ucraino da parte di funzionari anonimi "non utili".

17:15Putin: “Vedrò presto Xi Jinping

"Molto presto avremo alcuni eventi e ci sarà un incontro con il presidente cinese", ha detto Putin. "Sono felice di chiamarlo amico - ha rivelato Putin, secondo cui Xi lo considera tale - perché si tratta di un uomo che sta facendo molto per lo sviluppo delle relazioni russo-cinesi, in vari ambiti".

21:10Bielorussia: un elicottero polacco ha violato il nostro spazio aereoLa Bielorussia ha convocato oggi il rappresentante a Minsk della Polonia, Paese membro della Nato, dopo aver denunciato nel pomeriggio la violazione "inaccettabile" del suo spazio aereo da parte di un elicottero militare. "I diplomatici bielorussi hanno attirato l'attenzione della parte polacca sull'inammissibilità di questa violazione e hanno invitato Varsavia ad adottare misure per escludere tali incidenti in futuro", ha affermato il ministero degli Esteri. "L'incaricato d'affari della Polonia in Bielorussia è stato convocato al ministero", ha aggiunto in una nota.
21:40La Polonia smentisce la violazione dello spazio aereoVarsavia smentisce l'accusa di Minsk che un elicottero militare polacco abbia violato lo spazio aereo della Bielorussia. "Sono bugie e provocazioni di parte bielorussa. Non c'e' stata alcuna violazione" ha detto Jacek Goryszewski, portavoce del comando operativo delle forze armate polacche parlando ad Afp.
22:18Premio Nobel Muratov nella lista degli agenti stranieriLa Russia ha aggiunto il caporedattore del quotidiano indipendente 'Novaya Gazeta', co-vincitore del Premio Nobel per la pace 2021, Dmitry Muratov, alla sua lista di "agenti stranieri", un'etichetta usata per reprimere le critiche.