Danimarca, Frederik X è il nuovo re (con poco sfarzo). E il fratello Joachim fa come Harry

Margrethe II ha abdicato dopo ben 52 anni di regno. La proclamazione del nuovo sovrano dal balcone del Parlamento dopo l’annuncio della premier

Copenaghen, 14 gennaio 2024 – In Danimarca comincia l'era di re Frederik X. La madre Margrethe II ha abdicato dopo ben 52 anni sul trono (era diventata regina il 14 gennaio del 1972). Un passaggio di consegne avvenuto però senza alcuno sfarzo. Gli unici fasti concessi sono stati un giro in carrozza, un saluto di cannone e l'alzabandiera nei palazzi reali di Copenaghen. Così a differenza della sontuosa incoronazione di Carlo III a Londra l'anno scorso, la proclamazione del 55enne Frederik è stata fatta dal balcone del Parlamento, dopo l'annuncio della premier Mette Frederiksen. "La mia speranza è di diventare un re unificante. È un compito a cui mi sono avvicinato per tutta la vita. È un compito che intraprendo con orgoglio, rispetto e gioia'', ha detto, emozionato, il nuovo re, che è stato poi raggiunto sul balcone dalla regina Mary, la moglie australiana (nata commoner) vestita di bianco con cui si è scambiato un bacio, e dai quattro figli. 

Re Frederik X con la regina Mary e i figli (Ansa)
Re Frederik X con la regina Mary e i figli (Ansa)

In piazza a Copenaghen ad applaudire il nuovo sovrano c’erano 100mila sudditi, pochi invece i membri della famiglia reale presenti alla firma della dichiarazione di abdicazione di Margrethe II c’era anche il principe cadetto Joachim, 54 anni. Quest'ultimo – come il ben più noto principe britannico Harry – è arrivato da solo nella capitale danese per restarvi poche ore prima di rientrare negli Usa dalla moglie Marie e dai figli Henrik, 14 anni, e Athena, 12, che da inizio anno frequentano le scuole nella capitale americana.

D'altronde anche sulla royal family danese sono circolate voci di dissapori, dopo che nel 2022 la regina Margrethe ha deciso di togliere a quattro dei suoi nipoti (tutti i figli del principe Joachim, che ne avuti altri due da un precedente matrimonio) il titolo di Sua Altezza Reale. Al tempo la sovrana spiegò la decisione, che non era stata annunciata, sostenendo di voler consentire loro di condurre una vita normale, Ma, nei giorni successivi, Joachim ha sostenuto che i suoi quattro figli si erano sentiti "feriti" ed erano stati "danneggiati". Mesi dopo, ha tentato di giustificarsi, sostenendo di esser rimasto amareggiato soprattutto dal fatto di non esser stato avvisato se non qualche giorno prima (cosa di cui la stessa regina Margrethe si era scusata in un comunicato ufficiale). "C'è molto su cui lavorare. È mancata la comunicazione. Ora ci siamo incontrati e siamo sulla strada giusta", ha detto.

Margrethe II firma la dichiarazione di abdicazione in favore del figlio Frederik (Ansa)
Margrethe II firma la dichiarazione di abdicazione in favore del figlio Frederik (Ansa)

A gettare un’ulteriore ombra sui rapporti tra i due fratelli Frederik e Joachim ci aveva pensato anche la rivista spagnola Vanitatis Elconfidentcial, secondo cui la vera ragione dietro la rottura sarebbe il “presunto innamoramento di Joachim per la cognata Mary”, appena diventata regina.