Boris Johnson ha sposato la compagna Carrie Symonds  (Ansa)
Boris Johnson ha sposato la compagna Carrie Symonds (Ansa)

Londra, 29 maggio 2021 - Boris Johnson ha sposato la compagna Carrie Symonds con nozze già svolte in gran segreto, lo sostengono The Sun e Mail on Sunday. Il matrimonio del premier britannico, davanti a pochi amici e parenti informati all'ultimo minuto, sarebbe stato celebrato nella cattedrale di Westminster.  

Boris e Carrie sono ufficialmente fidanzati dal dicembre del 2019. Il 56enne primo ministro britannico aveva alle spalle altri due matrimoni e 5 figli, e con Symonds, 33 anni, ha avuto il sesto: un anno fa è nato Wilfred. 

Secondo il tabloid The Sun il premier preparava da mesi le nozze segrete. A celebrarle padre Daniel Humphries, lo stesso che battezzò il figlio della coppia lo scorso anno. Il piano andato è in scena oggi: verso le 13.30 la chiesa è stata svuotata dallo staff del premier che ha comunicato a visitatori che la cattedrale andava in lockdown. Dopo mezz'ora dopo è arrivata su una limousine Carrie Symonds, vestita un abito bianco lungo, senza velo. 

Downing Street si è barricata dietro a un classico no comment: "Ho rigide indicazioni di non rilasciare commenti", ha tagliato corto un portavoce alle richisete di conferme dei giornalisti britannici. Appena pochi giorni fa BoJo e la fidanzata avevano dichiarato di aver inviato un biglietto ad amici e parenti per comunicare che si sposeranno il 30 luglio 2022. I media sostengono che neanche gli alti funzionari di Downing Street sarebbero stati informati della cerimonia.