Lunedì 22 Aprile 2024

Boeing sempre più nei guai: un 737 Max esce di pista a Houston e un 777 perde una ruota a San Francisco

Problemi a non finire per l'industria aeronautica statunitense, già nel mirino della Faa per un portellone esploso in volo e per problemi a un timone

Roma, 8 marzo 2024 - Un Boeing 737 Max 8 della United Airlines è uscito di pista a Houston. Nuovi problemi per l'industria aeronautica statunitense già nel mirino della Faa, Federal Aviation Administration, per un portellone esploso in volo in un velivolo della Alaska Airlines a metà gennaio e per un problema al timone in un Boeing 737 Max 8 in fase di atterraggio all'aeroporto internazionale di Newark Liberty lo scorso 6 febbraio. Per non parlare della ruota persa nelle ultime ore da un Boeing 777 sempre della United Airlines, in fase di decollo da San Francisco.

Fortunatamente tutti incidenti senza conseguenze per i passeggeri, ma la Fda adesso vorrà vederci ancora più chiaro. E' vero che all'aeroporto George Bush di Houston imperversavano forti piogge, ma niente di proibitivo per un aereo di linea moderno, quindi resta inspiegabile come il velivolo con 160 passeggeri a bordo e sei membri di equipaggio, proveniente da Memphis, sia finito sull'erba dopo essere uscito dalla pista.

Il momento in cui il Boeing 777 perde la ruota del carrello
Il momento in cui il Boeing 777 perde la ruota del carrello

Sempre oggi, e sempre un velivolo della United Airlines, è stato costretto ad un atterraggio di emergenza dopo aver perso una ruota mentre decollava dall'aeroporto di San Fracisco. Il Boeing 777 della United Airlines è quindi stato deviato su Los Angeles (Doveva andare a Osaka, ndr) dove dove ha toccato terra senza registare problemi per i 235 passeggeri e 14 membri di equipaggio.