Mercoledì 24 Luglio 2024

'Accordo Lvmh-Accor su Orient Express importante per Italia'

Pranzetti (Ma Group), felici di partecipare al rilancio marchio

'Accordo Lvmh-Accor su Orient Express importante per Italia'

'Accordo Lvmh-Accor su Orient Express importante per Italia'

"L'accordo tra i due colossi internazionali del lusso Accor e Lvmh per il rilancio del marchio Orient Express, è un'ottima notizia che ci coinvolge come azienda leader nel settore ferroviario". Lo dichiara Gianpaolo Pranzetti, dg di Ma Group, società italiana specializzata in materiale rotabile. "L'intesa, appena siglata, prevede delle importanti ricadute anche per l'industria ferroviaria del nostro made in Italy. In particolare, ci coinvolge come Ma Group che è l'azienda italiana che da sempre si occupa delle attività di revamping e manutenzione per il Vsoe, Venice Simplon-Orient-Express di Lvmh e che si è aggiudicata la commessa per realizzare, appunto, il nuovo treno targato Oriente Express di Accor. È stata riconosciuta e scelta ancora una volta la nostra ultradecennale eccellenza artigianale e industriale. È una grande soddisfazione potersi sentire parte attiva e punto d'incontro per il rilancio del marchio Orient Express". L'accordo di Ma Group stretto con Accor, siglato mesi fa per un valore di alcune decine di milioni di euro, prevede di riportare sui binari 19 carrozze d'epoca del treno storico CIWL (Compagnie Internationale des Wagons-Lits) degli anni '20/'30. Le prime attività di metal work si svolgeranno in Campania presso le Officine Leone. In seguito è previsto il restyling, il riammodernamento, la progettazione ed integrazione di tutti i sistemi (compresi gli interiors e le decorazioni) da installare su tutte le vetture del treno per soddisfare gli alti standard targati Orient Express di cui il gruppo Accor detiene il marchio.