Domenica 21 Luglio 2024

Prezzi benzina e diesel, la corsa non si arresta

Prezzo medio vicinissimo ai 2 euro al litro anche in modalità self

Roma, 4 settembre 2023 – Prezzi medi ormai a ridosso dei 2 euro al litro anche fuori dalla autostrade, con i nuovi movimenti al rialzo sulla rete carburanti. Con le quotazioni internazionali venerdì in aumento, soprattutto sul diesel, nel fine settimana si sono registrati interventi sui prezzi raccomandati di benzina e diesel, con Eni che sabato ha rincarato di 1 centesimo entrambi i prodotti. Le medie nazionali dei prezzi praticati alla pompa risultano di conseguenza in crescita.

Approfondisci:

Accise: cosa sono e a cosa servono

Accise: cosa sono e a cosa servono

Modalità self

Nel dettaglio, in base all'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di ieri 3 settembre, il prezzo medio praticato della benzina in modalità self è 1,960 euro/litro (1,957 la rilevazione precedente), con i diversi marchi compresi tra 1,949 e 1,972 euro/litro (no logo 1,949). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,864 euro/litro (rispetto a 1,862), con le compagnie tra 1,854 e 1,880 euro/litro (no logo 1,855). 

Benzina e diesel, prezzi ancora al rialzo (Ansa)
Benzina e diesel, prezzi ancora al rialzo (Ansa)

Modalità servito

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è 2,095 euro/litro (2,094 il dato precedente), con gli impianti colorati con prezzi tra 2,029 e 2,165 euro/litro (no logo 2,002). La media del diesel servito è 2,002 euro/litro (contro 2,001), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,937 e 2,065 euro/litro (no logo 1,908). I prezzi praticati del Gpl si posizionano tra 0,710 e 0,734 euro/litro (no logo 0,695). Infine, il prezzo medio del metano auto si colloca tra 1,395 e 1,466 (no logo 1,399).