Mercoledì 22 Maggio 2024

Nuovo biodigestore nel Fiorentino. Investimento da 75 milioni di euro

In Toscana, il biodigestore di Montespertoli si pone come eccellenza nazionale nell'economia circolare, trasformando rifiuti organici in energia pulita e fertilizzante. Un investimento di 75 milioni di euro per un impianto innovativo e sostenibile.

Nuovo biodigestore nel Fiorentino. Investimento da 75 milioni di euro

Nuovo biodigestore nel Fiorentino. Investimento da 75 milioni di euro

Dai rifiuti nasce l’energia: tra le colline di Montespertoli, in Toscana, è stato inaugurato il biodigestore di un polo impiantistico che si propone come un’eccellenza nazionale nel sistema dell’economia circolare. Sarà il più grande dell’Italia centrale e in più innovativo a livello nazionale per un investimento complessivo di 75 milioni di euro. Il biodogestore ricicla rifiuti organici e biodegradabili producendo carburante pulito, senza emissioni. Ogni anno sarà possibile trattare complessivamente 160.000 tonnellate di rifiuti (145.000 di rifiuti organici e 15.000 di verde), producendo circa 11 milioni di metri cubi di biometano e 35.000 tonnellate di fertilizzante. "L’inaugurazione di questo impianto – spiega Lorenzo Perra, presidente di Alia Multiutility – segna un momento di svolta nella nostra visione industriale. Trasformare i rifiuti in biogas, e quindi in energia green, non è solo una sfida tecnologica, ma un’imperativa necessità ambientale".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro