Tra elettrico e ibrido le emissioni vengono abbattute

Il costruttore svedese Scania è il primo a farsi certificare i limiti di emissioni di CO2 da un ente terzo e con l’iniziativa Science Based Targets ha stabilito due macro obiettivi: le emissioni dirette dovranno essere dimezzate entro il 2025 rispetto al 2015 e quelle indirette, derivanti cioé dai prodotti in esercizio, dovranno essere ridotte del 20% nello stesso decennio. E quest’ultimo aspetto incide per circa il 95% delle emissioni totali perchè frutto dell’intero arco di vita utile dei mezzi in servizio. Per questo nel 2020 la Casa ha lanciato il primo veicolo totalmente elettrico per operazioni urbane e nel 2021 la nuova catena cinematica Super, frutto di un investimento da due miliardi di euro per minimizzare i consumi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro