Sabato 22 Giugno 2024

Ecco Symbioz. Il Suv compatto ibrido cattura la scena

Renault presenta Symbioz, un nuovo Suv compatto ibrido con powertrain efficiente e capacità di carico ampliata. Dotato di tecnologie all'avanguardia e massimo livello di sicurezza, sarà disponibile in concessionaria a settembre.

Symbioz è la novità dell’estate per Renault, arriva un Suv compatto ibrido. Sarà in concessionaria a settembre, inserendosi tra il restyling di Captur e Austral. Lunga 4,41 metri, mantenendo buone proporzioni: i 18 centimetri in più vanno a beneficio tutto del posteriore e in particolare del bagagliaio. La capacità di carico varia da 492 a 624 litri con cinque persone a bordo, sfruttando i 16 cm di scorrimento della seconda fila di sedili, 140 litri in più di Captur.

Il powertrain è unico, l’efficiente full hybrid di Renault. Ovvero il 1.6 benzina aspirato che lavora assieme a due motori elettrici e il cambio automatico. La potenza di sistema è di 145 cavalli, la vettura da fermo parte sempre in elettrico, alimentata dalla batteria da 1,2 kWh che si ricarica nelle fasi di frenata e rilascio. L’ibrido francese permette di viaggiare fino all’80% in elettrico nel traffico urbano e di risparmiare il 40% di carburante.

Dispone del sistema multimediale OpenR Link con tutti i servizi Google integrati e del tetto in vetro opacizzante Solarbay. Nella versione Iconic, è dotato di 29 dispositivi di assistenza alla guida di ultima generazione, per il massimo livello di sicurezza e comfort. L’efficacia è provata anche dalla massa, Symbioz mantiene il peso sotto la soglia dei 1.500 kg.

Francesco Forni