Mercoledì 22 Maggio 2024

Nonostante i costi l’edilizia rimane un grande volano

DESIGN, ARCHITETTURA, TESSILE, mobile sono tutti sinonimi di Made in Italy e quanto valgono nel mondo in termini di reputazione...

Nonostante i costi l’edilizia rimane un grande volano

Nonostante i costi l’edilizia rimane un grande volano

DESIGN, ARCHITETTURA, TESSILE, mobile sono tutti sinonimi di Made in Italy e quanto valgono nel mondo in termini di reputazione lo si impara viaggiando. Nel mondo tutti amano il made in Italy, al pari della way of life degli italiani. "L’Italia e la Lombardia hanno un ruolo centrale nel mondo quando parliamo di design e di bellezza. A volte noi italiani lo dimentichiamo, ma basta andare fuori dai confini nazionali per rendersi conto di quanto il made in Italy e il made in Lombardia siano apprezzati e amati", parola di Regina De Albertis, prima donna presidente di Assimpredil Ance, l’associazione delle imprese di costruzione edili di Milano, Lodi, Monza e Brianza. È la più grande realtà territoriale di Ance, l’associazione nazionale che rappresenta le imprese di costruzione nel mondo Confindustria.

Classe 1983, ingegnera, mamma di due bambini piccoli Regina De Albertis, che cosa significa essere la prima donna alla guida dell’associazione dei costruttori edili?

"I tempi stanno cambiando anche in questo settore, l’edilizia, che è sempre stato maschile. Proprio il fatto che i tempi siano maturi per avere donne nei ruoli apicali deve indurci a dare il massimo. Essere donna ha un significato particolare. Io poi sono mamma di due bimbi piccoli, di 20 e 5 mesi, lavoro tanto e ho bisogno di tanto aiuto per gestire al meglio il ruolo di imprenditrice e di mamma. Mi rendo conto di quanto ci sia ancora da fare proprio per le donne lavoratrici e per le mamme. Anche la nostra associazione sta cambiando. Assolombarda aprirà a breve il proprio asilo nella sede. Insomma, tutte azioni che mettono al centro la persona".

Si può guardare con ottimismo al futuro?

"L’andamento dell’edilizia è ciclico, ora siamo in un periodo di grandi opportunità, legate al Pnrr, ma anche alle Olimpiadi e quindi a tutta la progettazione legata a Milano-Cortina 2026. I costi in edilizia sono aumentati molto, del 35%, così come i tassi delle banche. Ma questo non deve farci fermare, né disperare. Anzi siamo di fronte a molte opportunità. Spero che proprio queste occasioni straordinarie sapranno mettere a punto regole che poi funzionino anche nell’ordinario".

Perché il design è così importante?

"Milano è senza dubbio il faro d’Italia. A volte mi piace dire che è il sogno americano dell’Italia. Sono convinta che la creatività italiana e quella lombarda e milanese in particolare possano essere da traino per l’intero Paese. Per questo il design, ma anche il tessile, la moda sono settori fondamentali, come altrettanto importanti sono gli appuntamenti milanesi – la settimana della moda e quella del design – nei quali il meglio della creatività italiana si incontra, confronta e dove nascono nuove idee ed opportunità".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro