Mercoledì 22 Maggio 2024

La distribuzione automatica si mette in vetrina

TECNOLOGIA QUALITÀ e innovazione: sono solo alcune delle caratteristiche delle soluzioni che saranno presentate a Venditalia, la più importante manifestazione...

La distribuzione automatica si mette in vetrina

La distribuzione automatica si mette in vetrina

TECNOLOGIA QUALITÀ e innovazione: sono solo alcune delle caratteristiche delle soluzioni che saranno presentate a Venditalia, la più importante manifestazione internazionale della Distribuzione Automatica che si svolgerà a FieraMilano a Rho."Sono passati 6 anni dalla Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico che concedeva anche ai distributori automatici gli incentivi per l’industria 4.0 e questo ha radicalmente cambiato il settore in Italia", spiega Ernesto Piloni (nella foto), presidente di Venditalia. "C’è stata – continua – un’accelerazione senza precedenti della digitalizzazione delle macchine e le cosiddette smart vending machine, i distributori automatici “intelligenti“, sono in costante aumento e ormai sono ovunque, negli uffici, università, stazioni metropolitane, ospedali". Queste macchine di nuova generazione sono digitali, dotate di touch screen e connesse a Internet e centrano l’obiettivo di modificare la customer experience del consumatore trasformando i distributori in strumenti interattivi.

"Le nuove tecnologie – precisa Piloni – ampliano l’offerta e permettono al consumatore di creare un prodotto sulla base dei propri gusti, consentendo, attraverso la telemetria, un controllo da remoto costante sulle macchine per attivare con tempismo sia il rifornimento che gli interventi di manutenzione".

Il giro d’affari del settore?

"Nel 2023, è stato di 2 miliardi di euro con 5 miliardi di consumazioni erogate tra vending e OCS (office coffee service) ossia il caffè in capsule e cialde, con una crescita media del 2% sul 2022 (fonte: Studio di Settore sulla distribuzione automatica realizzato da Ipsos per Confida – Associazione Italiana Distribuzione Automatica). Ma il primato dell’Italia riguarda anche la fabbricazione. Il nostro Paese è infatti il primo produttore mondiale di vending machine che sono vendute in Italia ed esportate in tutto il mondo. il 70% della produzione di distributori automatici prodotti viene esportato all’estero. Peraltro le tecnologie tutte italiane del vending stanno vivendo una “Rivoluzione digitale“".

Per esempio?

"Oggi con la connettività si può gestire una vending machine da remoto e connetterla al software gestionale dell’azienda: verificando in tempo reale, direttamente via web, lo stato del distributore, modificandone impostazioni e parametri e analizzandone i big data. Nelle ultime generazioni di distributori automatici schermi touch sono installati al posto delle tradizionali pulsantiere consentendo una maggiore interazione col consumatore e, nelle macchine del caldo, anche di personalizzare le ricette dei prodotti. Infine, i sistemi di pagamento digitali cashless, in particolare le App di pagamento, si stanno diffondendo con rapidità nel settore".

Le caratteristiche di questa fiera?

"Venditalia è la manifestazione leader del settore in Europa e può contare su un ampio numero di espositori, oltre 300, per il 34% esteri. Si tratta di una manifestazione che rispecchia i cambiamenti che stanno avvenendo a livello internazionale e rappresenta un momento unico di incontro e confronto per tutti gli operatori del mercato del vending. La distribuzione automatica può essere annoverata tra i settori di eccellenza del Made in Italy. L’intera filiera del vending, dalla fabbricazione dei distributori automatici, alla gestione del servizio fino ai prodotti (in primis il caffè espresso) e agli imballaggi, rappresenta un’eccellenza per il nostro Paese. Per comprendere l’importanza della manifestazione basta dare un’occhiata ai numeri di settore, che vedono l’Italia leader in Europa. In Italia sono quasi 4mila (3.742) le attività del settore, (+1,5% rispetto al 2022): è quanto emerge da un’elaborazione del Registro delle Imprese per Confida, Associazione Italiana Distribuzione Automatica, sui dati del quarto trimestre 2023 con un indotto occupazionale di oltre 30 mila persone". Venditalia è un’opportunità anche per approcciare mercati esteri?

"Venditalia rappresenta un’occasione senza eguali per le aziende italiane che vogliono internazionalizzarsi: attendiamo visitatori da tutta Europa e da ogni parte del mondo. Venditalia rappresenta una vetrina del Made in Italy e sarà un momento unico di business per le aziende del nostro Paese che appartengono al settore del vending. Ma la manifestazione è una manifestazione internazionale anche dal punto di vista degli espositori: il 34% del totale proviene dall’estero".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro