Il Gruppo Glp ha deciso di trasmettere un segnale importante, specialmente in questo momento particolarmente complesso e difficile per il tessuto imprenditoriale italiano. I due managing partner Davide Luigi Petraz e Daniele Giovanni Petraz (nella foto) hanno voluto aprire un portale dove le pmi potranno beneficiare di un voucher per i servizi offerti dalla società nei servizi specializzati connessi alla proprietà intellettuale, quindi all’innovazione e alla sua tutela.

"È ora di fare squadra, mettendo al centro di ogni attenzione l’industria. Il supporto alla tradizionale capacità innovativa del sistema industriale italiano dev’essere favorito sopra ogni altra attività. Il nostro gesto vuole trasmettere il senso del dovere verso tutti gli attori, perché solo in questo modo – se ognuno farà la propria parte – sarà possibile far ripartire il Paese" questo il sentiment dei due managing partner.

L’iniziativa di Glp ‘Ripartiamo insieme’ mette a disposizione dei voucher in servizi – il cui totale corrisponde a 300mila euro stanziati interamente con risorse del Gruppo – destinati a tutte le pmi che necessitano un supporto per tutelare al meglio i propri titoli di proprietà intellettuale, consentendo loro di valutare al meglio la strategia di una ripresa strutturata tramite il deposito di un brevetto o modello o la registrazione di un marchio. La scelta è chiara: proprio in questa fase in cui le pmi italiane risultano più che mai il fulcro per la ripresa economica, la loro ripartenza risulta elemento imprescindibile per il Paese.