Curricula mal redatti e di difficile interpretazione, personal branding poco curato anche in sede di colloquio, scarsa conoscenza delle opportunità attuali di lavoro compatibili con il proprio percorso professionale. Veri e propri ostacoli che, inconsapevolmente, vengono a porsi tra una candidatura e le chance di essere selezionati per la posizione ricercata. Se già normalmente cercare lavoro non è cosa semplice, in questa difficile fase post emergenza sanitaria diventa quasi proibitivo, se non ci si attrezza con gli strumenti adatti per far emergere il proprio profilo tra mille altri. Avere all’attivo una serie di valide esperienze e non saperle raccontare ed esaltare nel modo giusto all’interno di un curriculum snello, moderno e ben fatto significa limitare fortemente le proprie occasioni di crescita professionale.

C’è chi tutto questo lo ha vissuto per anni da una prospettiva privilegiata - quella del recruiter - e che un bel giorno ha deciso di rimettersi in gioco scegliendo di aiutare le persone in cerca di occupazione a migliorare la propria immagine professionale. Lei si chiama Silvia Natale (nella foto), 39 anni, spezzina di nascita e milanese d’adozione. Riservata e molto determinata, dopo la Laurea in Giurisprudenza lascia Parma e si trasferisce a Milano dove inizia a lavorare all’interno di società di ricerca e selezione del personale. A febbraio del 2019 la svolta: Silvia si dimette rinunciando a un contratto a tempo indeterminato e si lancia nella sua avventura imprenditoriale.

Il progetto Cv Start nasce proprio dall’esigenza di dare un supporto concreto a chi desidera cambiare azienda o professione, a chi cerca lavoro per la prima volta, a chi è costretto a farlo dopo un periodo di inattività o dopo una lunga militanza nella stessa azienda e non ha gli strumenti di personal branding per poter risultare di interesse nei processi di selezione oggi sempre più strutturati.

Dal bilancio delle competenze alla scrittura di un curriculum ben strutturato e in grado di attirare l’interesse di un recruiter, fino al restyling del profilo LinkedIn: Silvia parte da qui e, mese dopo mese, allarga il team e il perimetro dei propri servizi al career coaching, alla formazione e al Personal Jobbing, fiore all’occhiello della proposta Cv Start. D’altronde, chi non vorrebbe essere seguito quotidianamente nella ricerca di lavoro da un ex recruiter che sa come trasformare un curriculum e un profilo LinkedIn in strumenti efficaci?