Giovedì 20 Giugno 2024

Quadrivio punta sui megatrend più promettenti

Quadrivio punta sui megatrend più promettenti

Quadrivio punta sui megatrend più promettenti

"INVESTIRE nei megatrend". È il titolo di un evento organizzato nei giorni scorsi a Roma, nella cornice di Villa Miani, dal gruppo di private equity Quadrivio. Sono stati venti gli interventi di manager ed esponenti del mondo accademico e della ricerca, in un confronto che ha posto al centro del dibattito i megatrend più promettenti della società e dell’economia (Lifestyle & Experience, Longevity & Silver Economy, Innovation & Artificial Intelligence) promuovendo riflessioni e delineando possibili scenari. A dare il via ai lavori è stato Alessandro Binello (nella foto a sinistra), ceo di Quadrivio Group che ha dichiarato: "A questi megatrend citati corrispondono alcuni tra i mercati più strategici della nostra economia. I capitali privati possono accelerare lo sviluppo di realtà appartenenti a tali settori, in cui Quadrivio Group investe già da tempo attraverso i suoi quattro fondi tematici".

Si tratta, nello specifico, del Made in Italy Fund 1, del Made in Italy Fund 2, dell’Industry 4.0 Fund e del Silver Economy Fund. "La strategia di investimento del gruppo", ha aggiunto Binello, "intende proseguire in questa direzione, valorizzando le aziende simbolo dell’eccellenza italiana attive in tali segmenti, rendendole più strutturate e competitive a livello globale". La prima tavola rotonda dell’evento è stata dedicata al tema Lifestyle & Experience.

L’apertura è stata affidata a David Pambianco, managing partner del Made in Italy Fund 2, il fondo di private equity promosso e gestito da Quadrivio & Pambianco, che investe nel settore del Lifestyle e nelle migliori eccellenze italiane. È stata poi la volta di Mauro Grange, ceo Autry, società specializzata nella produzione di sneakers e dal 2021 nel portafoglio di Made in Italy Fund 1, Grange ha sottolineato come Autry, che quest’anno chiuderà con un fatturato compreso tra 115 e 120 milioni di euro, è il risultato di tre pilastri fondamentali.

Protagonisti del panel (nella foto a destra): Giordano Calza, ceo e co-fondatore di Gcds che era assieme al direttore creativo e cofondatore della stessa azienda, Giuliano Calza. Con loro anche Guido Polito, ceo di Baglioni Hotels e Gianluca Mollura, ceo di Mohd. La seconda tavola rotonda ha invece posto al centro del dibattito i settori della Longevity & Silver Economy. L’introduzione è stata di Stefano Malagoli, partner Silver Economy Fund, il fondo di Private Equity di Quadrivio che investe in aziende che offrono beni e servizi dedicati al segmento Silver. Sono intervenuti Paul Irving, presidente del Milken Institute Center for the Future of Aging, e Dexter Shurney, direttore di Bluezone Medical e presidente del Bluezone Institute.