Giovedì 23 Maggio 2024

Ferrari, premio di 13.500 euro ai dipendenti nel 2023 per produzione e competitività

Lo ha annunciato l'amministratore delegato della casa di Maranello, Benedetto Vigna che conferma: "La prima Ferrari elettrica nel 2025"

Ben 13,500 euro di premio per i dipendenti della Ferrari. Lo ha annunciato oggi l'amministratore delegato, Benedetto Vigna sottolineando gli ottimi risultati conseguiti dall'azienda di Maranello nel 2022 e le brillantissime aspettative per il futuro.

Lo stabilimento Ferrari a Maranello
Lo stabilimento Ferrari a Maranello

Il premio

"Sono felice di annunciare un premio annuo di competitività per i dipendenti Ferrari pari a quasi 13.500 euro". Lo ha detto l`Ad, Benedetto Vigna, durante la call con gli analisti sottolineando che "per il quarto anno consecutivo Ferrari si è confermata come uno dei migliori posti in cui lavorare". Nel 2022 il premio per i dipendenti ammontava a 12mila euro.

Gli ordini

"Continuiamo a godere di una forte domanda in tutte le regioni con un portafoglio ordini che continua a essere ai massimi storici e copre buona parte del 2024", ha aggiunto Vigna.  "Il nostro portafoglio di prodotti continua ad avere una forte trazione su tutti i fronti, con la famiglia 296 e Purosangue che guidano l'acquisizione netta degli ordini. L'acquisizione degli ordini di Purosangue è stata straordinariamente alta, ben oltre le nostre aspettative", ha aggiunto.

​La Formula 1

"In Formula 1 abbiamo dimostrato che il nostro vantaggio competitivo è migliorato durante l'ultima stagione ed è stato incoraggiante per noi e per i milioni di fan vedere i nostri piloti salire sul podio. Chiaramente, il nostro obiettivo è vincere il Mondiale e l'intero team, insieme a Fred (Vasseur il team principal e general manager che ha sostituito Mattia Binotto ndr), che si è recentemente unito a noi, sta lavorando senza sosta in quella direzione". 

Ferrari elettrica

"Confermo che la prima Ferrari elettrica arriverà nel 2025. Siamo in linea per raggiungere l`obiettivo, abbiamo fatto molti progressi nella seconda parte del 2022. Il nostro focus sono l`efficienza e la sportività. Abbiamo anche detto che faremo internamente, nel nostro e-Building che sta crescendo velocemente, alcuni componenti come assale, inverter e assembleremo le celle per fare le nostre batterie. La strategia prodotto, lo sviluppo della tecnologia e l`infrastruttura necessaria per costruire la Ferrari elettrica stanno procedendo secondo i piani", ha aggiunto.

Fatturato e utile boom

Abbiamo chiuso il 2022 con una serie di risultati notevoli, stabilendo un nuovo record: 5,1 miliardi di euro di ricavi; solido utile netto a 939 milioni di euro; più di 750 milioni di euro di generazione di free cash flow industriale". Ad affermarlo è il Ceo di Ferrari. "Guardiamo al 2023 con entusiasmo, energia e con fiduciosa umiltà visto questi tempi difficili".

Il titolo vola in Borza

Le informazioni date dall'amministratore delegato hanno fatto volare il titolo Ferrari in Borsa. In piazza Affari negli ultimi scambi il titolo Ferrari ha fatto segnare un +5,4%.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro