Fatturato in aumento. Crolla l’utile: -93%

La compagnia aerea Ryanair ha registrato un crollo degli utili nel terzo trimestre a causa dell'aumento dei costi, riducendo le previsioni per l'anno. L'utile netto è sceso del 93% a 14,8 milioni di euro nonostante un aumento del fatturato del 17%.

Fatturato in aumento. Crolla l’utile: -93%

Fatturato in aumento. Crolla l’utile: -93%

La compagnia aerea irlandese Ryanair (nella foto il ceo Michael O’Leary) ha registrato un crollo degli utili nel terzo trimestre dell’anno finanziario 2023/2024 a causa dell’aumento dei costi e ha ridotto le previsioni per l’anno. L’utile netto del gruppo è sceso del 93% a 14,8 milioni di euro, nonostante un aumento del fatturato del 17% a 2,7 miliardi. Il risultato, spiega la compagnia, ha risentito, tra l’altro, dell’aumento dei costi del cherosene ma anche dell’aumento degli stipendi e delle tasse aeroportuali. La società riduce quindi le previsioni sugli utili a un intervallo compreso tra 1,85 e 1,95 miliardi, rispetto ai precedenti 1,85-2,05 miliardi, precisando che queste aspettative dipendono in gran parte da "fattori negativi imprevisti".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro