Venerdì 19 Luglio 2024
GIORGIA DE CUPERTINIS
Economia

Amazon, investimento di 120 milioni in Piemonte e 400 nuovi posti di lavoro

Il colosso dell’e-commerce realizzerà un nuovo centro di approvvigionamento ad Alessandria

Amazon assume magazzinieri

Amazon assume magazzinieri

Alessandria, 3 novembre 2023 – Un nuovo centro di approvvigionamento ad Alessandria, che porterà alla creazione di quattrocento nuovi posti di lavoro entro tre anni dall’apertura. Così Amazon annuncia un’ulteriore espansione della rete logistica, con un investimento di oltre 120 milioni: il sito sarà operativo entro la fine del 2024 e rappresenterà l’ottavo aperto in Piemonte, regione in cui lavorano già 3.700 dipendenti Amazon a tempo indeterminato. Nello specifico, il nuovo centro verrà utilizzato per contribuire al posizionamento dei prodotti nella rete di Amazon, trasferendo gli articoli ai centri di distribuzione situati in Italia e nel resto d'Europa. E sarà inoltre il primo centro di approvvigionamento in Italia che implementerà alcune delle più recenti tecnologie sviluppate da Amazon a supporto degli operatori della logistica: Item sorters (un sistema di smistamento completamente automatizzato che riduce lo sforzo muscolare eliminando la necessità per un dipendente di prelevare gli oggetti dall’interno del contenitore) Pallet movers (un braccio robotico che elimina la necessità di utilizzare carrelli elevatori per trasportare i pallet e sposta automaticamente più articoli da un luogo all'altro) e, tra le altre, anche Tote retrievers (una macchina che solleva le cassette e le posiziona automaticamente sui nastri trasportatori).

"Negli ultimi tredici anni abbiamo investito in modo significativo nel Paese e abbiamo assunto, in un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, 18.000 persone di talento che ricevono retribuzioni competitive e numerosi benefit sin dal primo giorno – spiega Stefano Perego, Vicepresidente di Amazon Customer Fulfilment Nord America ed Europa -. Il nuovo centro di approvvigionamento ad Alessandria rappresenta l'ennesima conferma del nostro impegno a continuare a investire in Italia e in Piemonte, dove già lavorano 3.700 persone. Il sito permetterà di continuare a creare posti di lavoro di qualità nella regione dopo l’apertura di tre centri di distribuzione a Torrazza Piemonte, Agognate e Vercelli, dove ha sede il nostro European Innovation Lab, tre depositi di smistamento a Grugliasco, Brandizzo e Alessandria, un sito Amazon Fresh e gli uffici Amazon Alexa a Torino".

Non solo. “L'automazione in Amazon – prosegue Perego - rappresenta un avanzamento nel campo della salute e della sicurezza sul lavoro, in quanto mira a creare un luogo di lavoro più sicuro ed ergonomico riducendo i movimenti ripetitivi, la necessità di camminare per lunghe distanze o di spostare oggetti pesanti, consentendo quindi ai dipendenti di concentrarsi su mansioni più qualificanti”. L’azienda è in procinto di avviare il processo di selezione per varie posizioni, dagli area manager agli addetti alla manutenzione, dalle risorse umane ai responsabili della qualità fino alla gestione operativa degli ordini dei clienti (sarà possibile candidarsi a breve alle posizioni manageriali accedendo al portale amazon.jobs/it). Un ulteriore tassello, quindi, che si aggiunge a un grande mosaico: al suo arrivo in Italia nel 2010, Amazon ha investito oltre 16,9 miliardi creando 18mila nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, di cui 4mila solo nel 2022, in 60 siti in tutto il Paese.