Roma, turista cade alla stazione Termini. Ma l’ambulanza arriva dopo 3 ore

L’incidente su una scala mobile. L’Asl: tempi più lunghi per i codici di bassa gravità, rete ospedaliera in tilt dopo l’incendio di Tivoli

Roma, 12 dicembre 2023 – Quasi tre ore di attesa prima di essere soccorso da un’ambulanza. È quanto accaduto ieri mattina, intorno alle 11, a un turista milanese, Vincenzo S., caduto su una scala mobile alla stazione Termini di Roma.

L’uomo si è infortunato a una gamba. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer, ma il turista è stato trasportato al policlinico Umberto I solo intorno alle 13.50: quasi tre ore dopo la rovinosa caduta in stazione.

Il turista milanese è caduto alla stazione Termini di Roma
Il turista milanese è caduto alla stazione Termini di Roma

Secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, sui codici di più bassa gravità oggi i tempi di attesa per le ambulanze si sarebbero dilatati. La situazione, riferiscono le stesse fonti, sarebbe legata al fatto che la rete ospedaliera, avendo assorbito i pazienti che erano ricoverati a Tivoli e con l’aumento di casi di Covid e influenza, si troverebbe in affanno e le ambulanze restano bloccate nei pronto soccorso.

A raccontare l’accaduto è stata la moglie del turista, Gabriella R., che stava per rientrare con lui a Milano dalla Capitale. Nonostante le ripetute chiamate ai numeri di emergenza – ha fatto presente la donna –, il marito è rimasto steso a lungo ai piedi della scala mobile, temendo tra l’altro di essersi fratturato la gamba.

Come riferito dalla coppia, l’unico intervento immediato è stato quello degli agenti della polizia ferroviaria, che oltre a dare la prima assistenza al turista hanno provveduto a deviare il traffico di viaggiatori e a creare un cordone di sicurezza intorno all’infortunato. L’ambulanza, invece, ha impiegato tre ore a raggiungere Termini e trasportare il turista milanese all’ospedale Umberto I. La testimonianza della moglie è stata raccolta da Corriere.it: "Stavamo salendo in Galleria per far passare il tempo prima dell’arrivo del treno che ci avrebbe dovuto riportare a Milano. Poi la caduta. Ora mio marito è all’Umberto I dove lo stanno sottoponendo a esami radiologici", ha spiegato la signora Gabriella che ha ringraziato "tutti, per la gentilezza".

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui