Venerdì 14 Giugno 2024

Trovate carte segrete anche a casa di Pence Trump: lasciatelo in pace

Migration

Lo scandalo delle carte segrete si allarga. Dopo quelle di Donald Trump e Joe Biden, spuntano anche quelle trovate in casa dell’ex vicepresidente Mike Pence in Indiana. Si tratta di una decina di documenti bollati come classificati e consegnati subito alle autorità americane. La scoperta, ha riferito la Cnn, è stata effettuata da un legale di Pence dopo che l’ex vicepresidente aveva chiesto di esaminare le sue carte in seguito allo scandalo dei documenti trovati in un ex ufficio di Biden a Washington e nella sua abitazione in Delaware. La ricerca in casa Pence ha rivelato la presenza di un "piccolo numero" di fascicoli riservati, di cui gli Archivi Nazionali e il Dipartimento di Giustizia sono stati subito informati.

"Il vicepresidente non era a conoscenza dell’esistenza di documenti classificati nella sua abitazione. È consapevole dell’importanza di queste informazioni ed è pronto a cooperare pienamente in ogni appropriata inchiesta al riguardo", ha fatto sapere il suo staff. L’ex presidente Trump: "È innocente, lasciatelo in pace".