Martedì 16 Aprile 2024

Terrorismo, Viminale: “Massima attenzione nei luoghi di aggregazione a Pasqua”

Vertice di sicurezza stamane presieduto dal ministro Pianteosi. Analizzato l’attentato di Mosca per disporre misure di prevenzione antiterrorismo adeguate

Roma, 25 marzo 2024 - Massima attenzione e vigilanza nei principali luoghi di aggregazione, lo fa sapere il Viminale dopo la riunione di stamane del Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Al vertice, presieduto da Matteo Piantedosi, il ministro dell'Interno, hanno partecipato anche il sottosegretario Nicola Molteni, i vertici delle Forze di polizia e delle agenzie di informazione e sicurezza.

Attenzione a luoghi di aggregazione

Quindi in vista delle prossime festività pasquali è stata disposta una "intensificazione delle attività di vigilanza e di controllo da parte delle Forze di polizia con la pianificazione di specifici servizi operativi, fissi e dinamici, riservando la massima attenzione ai luoghi di maggiore aggregazione e transito di persone, nonché a tutti gli obiettivi sensibili, alla luce di un loro eventuale aggiornamento".

Un tiratore scelto dei carabinieri appostato su un tetto a Roma
Un tiratore scelto dei carabinieri appostato su un tetto a Roma

Analizzato l’attentato di Mosca per misure efficaci

Il comitato ha analizzato l'attentato terroristico a Mosca anche per disporre misure di prevenzione antiterrorismo adeguate e aggiornare quella già disposte. Ed è stata sottolineata l'importanza di proseguire con un'attenta attività di monitoraggio, anche sul web per l'individuazione delle eventuali situazioni di rischio.

Espulsi 70 soggetti per motivi di sicurezza

Attività di prevenzione che ha consentito dal 7 ottobre 2023 ad oggi di espellere per motivi di sicurezza 47 soggetti, di cui 9 con provvedimento del ministro dell'interno. Quest'anno sono stati già 23 i provvedimenti, di cui 5 emessi da Piantedosi.