Roma, voragine in zona Balduina (Ansa)

Roma, 14 febbraio 2018 - Una grande voragine si è aperta in strada a Roma, in zona Balduina. Nel crollo, avvenuto ai margini di un cantiere, alcune auto parcheggiate sulla strada sono precipitate. La voragine si è aperta intorno alle 18 tra via Livio Andronico e via Lattanzio, trascinando i veicoli, che sono sprofondati per 10 metri. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco e la polizia, la strada è stata chiusa al traffico. Non risultano, al momento, persone coinvolte: il cedimento sarebbe avvenuto a cantiere chiuso. Non sono chiare per ora le cause del crollo. Le prime avvisaglie si sono avute dal cedimento delle colonne di contenimento del cantiere. Sembrerebbe che tempo fa sia stata segnalata una copiosa perdita d'acqua proprio in quella zona. La Procura ha aperto un fascicolo.

Sono in corso anche verifiche da parte dei vigili del fuoco sulla stabilità dei palazzi vicini. A scopo precauzionale due edifici sono stati momentaneamente evacuati. Sul luogo del crollo è arrivata la sindaca della Capitale, Virginia Raggi. "E' crollata una parte di strada, accerteremo le responsabilità perché i responsabili dovranno pagare", ha detto la prima cittadina. "Per fortuna non ci sono feriti - ha spiegato Raggi - ma sono state precauzionalmente evacuate le due palazzine che affacciano sull'area". Un'evacuazione che ha coinvolto "20-22 nuclei familiari, quindi circa 50-60 persone. Abbiamo già attivato il protocollo per ospitare queste persone in caso non possano rientrare in casa questa notte. Metteremo in sicurezza l'area, che è sotto sequestro. C'è la magistratura - ha ribadito la sindaca - e tutte le responsabilità saranno accertate".

image

Su Twitter sono circolate diverse foto del crollo. Le immagini mostrano il cantiere e la porzione di strada crollata, con le auto precipitate.