Lunedì 17 Giugno 2024

Riforma della giustizia, Meloni avvisa Nordio "Sì alle modifiche, ma senza scontri"

Migration

"La giustizia italiana ha bisogno urgente di essere riformata" e il ministro

Carlo Nordio (in foto) "ha dimostrato di voler lavorare seriamente per questo obiettivo", ha sottolineato Berlusconi. La premier nelle prossime ore incontrerà proprio il ministro della Giustizia. Giorgia

Meloni da Algeri ha ribadito la fiducia a Nordio; ha detto basta agli scontri e puntato il dito contro "un certo utilizzo che si fa" delle intercettazioni.

Ma la sua premessa è che per mettere mano al dossier non c’e’ bisogno di un muro contro muro fra politica e magistratura "e anzi bisogna lavorare insieme".

E il Guardasigilli è tornato a parlare delle intercettazioni: "Per quanto riguarda terrorismo e mafia, non saranno toccate. Anche per i cosiddetti reati ‘satellite’".