Venerdì 12 Aprile 2024

Rapporti non protetti, assolto un sieropositivo

Il Tribunale di Bari assolve un 56enne sieropositivo dalle accuse di tentate lesioni personali gravissime, ritenendo impossibile la trasmissione del virus durante rapporti non protetti.

ll Tribunale di Bari ha assolto "perché il fatto non sussiste" dalle accuse di tentate lesioni personali gravissime un 56enne sieropositivo che aveva avuto rapporti sessuali non protetti. Per i giudici l’uomo – che all’epoca stava seguendo una terapia – era in una condizione di "impossibilità di trasmissione del virus".