Sabato 22 Giugno 2024

Messina, il cadavere bruciato di un 16enne trovato a Merì

Il corpo semicarbonizzato in un parcheggio davanti al centro sportivo. Disposte autopsia e analisi del Dna

Merì, il luogo dove è stato trovato il cadavere (Ansa)

Merì, il luogo dove è stato trovato il cadavere (Ansa)

Messina, 17 febbraio 2023 - Un ragazzo di 16 anni è stato trovato morto ieri sera in piazza Italia a Merì, comune di poco più di 2mila abitanti della provincia di Messina, non lontano da Milazzo. Il corpo, semicarbonizzato, giaceva in un parcheggio davanti al campo sportivo del paese, vicino piazza Italia '90. Sarebbe stato notato intorno alle 21.30 da dei passanti. Accanto un contenitore con del liquido infiammabile.

Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto che, a un primo esame del cadavere, non avrebbero riscontrato segni di arma da fuoco o taglio. Sul nome della vittima gli inquirenti stanno mantenendo massimo riserbo, intanto vengono sentiti familiari e possibili testimoni. 

Al momento non si esclude nessuna pista, neanche quella del suicidio: la zona è isolata e non ci sono telecamere. Sul corpo sono stati effettuati prelievi per gli esami del Dna. Informazioni preziose arriveranno dall'autopsia. Sul posto il Ris per i rilevi.

Notizia in aggiornamento