Domenica 21 Aprile 2024

Agrigento, 16enne accoltellata in viso da una coetanea alla festa di Carnevale

I fatti hanno avuto luogo in via delle Grotte a Ravanusa, in una zona coperta dalle telecamere di videosorveglianza. Il litigio sarebbe avvenuto per futili motivi. Alla giovane sono serviti 35 punti di sutura

Indagini dei carabinieri (Foto repertorio)

Indagini dei carabinieri (Foto repertorio)

Agrigento, 15 febbraio 2024 – Momenti di panico nell’ultimo giorno dei festeggiamenti del Carnevale di Ravanusa nell’agrigentino, dove una 16enne è stata aggredita con 3 coltellate da una conoscente: una alla spalla, una alla schiena, e la più grave al volto. Pare che a far precipitare la situazione sia stato un litigio con la coetanea, che stando all’Adnkronos è stata identificata da parte delle forze dell’ordine in breve tempo, in quanto l’area in cui è avvenuta la colluttazione – in via delle Grotte – è interamente coperta da videocamere di sorveglianza. Non è ancora stato trovato, invece, il coltello utilizzato durante l’aggressione. È stato aperto un fascicolo per lesioni aggravate

premium bootstrap themes

Dalle prime ricostruzioni risulta che il litigio sia scoppiato per futili motivi, alla presenza di altre ragazze minorenni. La vittima è stata già dimessa dall’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, dopo che i medici le hanno applicato 35 punti di sutura tra naso e sopracciglio. Le altre ferite sono risultate piuttosto superficiali e non hanno necessitato di cure particolari. La prognosi prevista è di circa una ventina di giorni.